Se pensate che gli interni della Range Rover non siano lussuosi abbastanza per l'auto che è, allora sappiate che un elaboratore ci ha pensato prima di voi: Vilner. E in effetti, si è messo all'opera per risolvere questo "problema".

Noto per rendere ancora più lussuosi modelli già di fascia alta, il tuner ha messo le mani sulla già opulenta Range Rover Autobiography, alzando ancora di più l'asticella dell'eleganza all'interno dell'abitacolo.

Pelle, legno e colori

L'interno ora sfoggia un marrone profondo e un colore "abbronzato" più chiaro, il tutto compensato da sottili cuciture bianche a contrasto diffuse in tutto l'abitacolo.

Un nuovo rivestimento in legno copre i pannelli delle portiere, la console centrale, le bocchette dell'aria e altro ancora, dando vita a una combinazione di legno marrone scuro e color miele quasi a creare un effetto zebrato.

A completare il pacchetto, gli inserti in pelle con trama a diamante danno una rinfrescata al look dei sedili.

Fotogallery: Land Rover Ranger Rover Autobiography by Vilner

A proposito di questo progetto, Vilner ha detto:

"Il cliente voleva qualcosa di individuale, esclusivo e memorabile. Quando ha visto il risultato a lavori ultimati è rimasto sbalordito, ammettendo di aver quasi dubitato dei suoi stessi occhi su cosa stava vedendo. Scegliere la giusta combinazione di materiali e colori può avere effetti molto importanti sull'aspetto di un abitacolo, e sono soddisfatto del risultato di questa Range Rover."

Vilner non ha messo mano agli esterni, lasciando quindi intatte le forme e i dettagli stilistici originali della Range Rover. Si tratta di un modus operandi già visto su altri progetti per i clienti, soprattutto Land Rover e BMW, ma anche su auto meno lussuose come Dodge Challenger e Tesla Model 3.

In sostanza, possiamo dire che nuovi materiali, nuovi colori e cuciture uniche possono fare molto la differenza, indipendentemente da marca e modello.