Toyota punta da tempo sull’elettrificazione e presenta un’offerta molto varia, soprattutto per i modelli full hyrid

La Casa auto che da sempre crede nell’elettrificazione è Toyota. Il marchio giapponese propone da decenni dei modelli full hybrid, tra cui la Prius. Questa berlina è stata per tanto tempo uno dei simboli della transizione ecologica nella mobilità. Oggi la gamma di Toyota comprende tanti altri modelli ibridi e tre versioni ibride plug-in.

Siamo entrati nel dettaglio di ogni modello proposto dalla casa giapponese nel corso degli Electric Days Digital. La rassegna dedicata al mondo della mobilità sostenibile è raggiungibile al sito ufficiale www.electricdays.it

Full hybrid (e ibrido plug-in) per tutti i gusti

La tecnologia ammiraglia in casa Toyota è sicuramente la full hybrid denominata "Hybrid Dynamic Force", arrivata alla quarta generazione e applicata su modelli a trazione interiore ed integrale. Nel primo caso troviamo Yaris, CH-R, RAV4, Prius e Corolla con potenze da 116 CV a 218 CV a seconda delle versioni.

L’evoluzione del sistema ibrido porta in dota le quattro ruote motrici. I modelli AWD-i si affidano ad un motore elettrico posteriore con un sistema elettronico che sceglie la ripartizione di coppia migliore a seconda delle situazioni di guida. Ad adottare questa soluzione sono la RAV4 da 222 CV e il nuovo SUV Highlander da 248 CV.

Toyota Yaris 2020
Toyota Yaris Hybrid
Toyota Highlander
Toyota Highlander Hybrid

La forza del full hybrid Toyota sta nel supporto reciproco di motore termico ed elettrico e in uno particolare schema tecnico che riduce la presenza di componenti soggetti ad usura. Inoltre, la possibilità di viaggiare fino a 50 km/h in sola modalità elettrica contribuisce a ridurre notevolmente i consumi.

Infine, la Prius Plug-in Hybrid, la Prius+ da 7 posti e una versione specifica RAV4 a trazione integrale utilizzano una batteria più grande e ricaricabile. Questi modelli sfruttano la maggiore capacità della batteria per percorrere fino a 75 km ad emissioni zero.

Mentre la Prius+ punta tutto sull’abitabilità e si “ferma” a 136 CV, la RAV4 raggiunge ben 306 CV di potenza complessiva. La Prius Plug-in Hybrid eroga invece 122 CV combinati e può percorrere fino a 50 km nella sola modalità elettrica.

Toyota Prius AWD-i 2019
Toyota Prius
Toyota RAV4 ibrida plug-in arriva in Europa
Toyota RAV4

Per ottenere i massimi vantaggi in termini di consumi, occorre però ricaricare la batteria collegando l’auto da una colonnina o ad una wallbox domestica.

Tanto ibrido per Toyota, ma non solo: la Casa giapponese presenterà presto il suo primo modello 100% elettrico e punterà sulla seconda serie della Mirai alimentata ad idrogeno.

Tutte le informazioni sulla gamma sono disponibili sulla pagina Toyota del sito degli Electric Days Digital 2021.