Non c'è due senza tre. Dopo C-HR e RAV4, tocca alla Highlander allagare - è proprio il caso di dirlo – la gamma ibrida a ruote alte di Toyota, in attesa che la famiglia si completi, più avanti nel corso del 2021, con la più piccola Yaris Cross.

La formula è quella del grande SUV a sette posti, ma in salsa Toyota, che si traduce con una motorizzazione ibrida di tipo full che non ha quindi bisogno di una presa di ricarica per lavorare in efficienza. 

Esterni

Non è facile rendere un SUV lungo quasi cinque metri piacevole e dinamico nelle forme. In Toyota ci sono riusciti. La silhouette da 4,95 metri della Highlander sfoggia muscoli bombati e linee tese, mentre al frontale troneggia la calandra che si allarga verso il basso che abbiamo già visto, nelle varie declinazioni, su tutti gli altri modelli.

Toyota Highlander

Il posteriore è anch'esso molto equilibrato grazie a una fanaleria ispirata allo stile Lexus. I cerchi, da 18" o da 20" in base all'allestimento, sono stati disegnati per garantire una bassa resistenza aerodinamica, in ottica efficienza. 

Toyota Highlander

Interni

L'impostazione della plancia ha qualcosa di familiare per chi conosce le altre Toyota, nel posizionamento alto del display dell'infotainment, per esempio, o in parte della componentistica.

Toyota Highlander

Nessun'altra auto della gamma, però, offre un abitacolo così qualitativamente curato, non tanto negli assemblaggi – che sono sempre granitici sulle Toyota – quanto piuttosto nella scelta dei materiali, tra rivestimenti soft-touch e impunture a vista. 

Il punto di forza della Highlander, però, come è facile immaginare, è lo spazio interno. Di serie i posti a sedere sono 7, con quelli della terza fila che sono anche adatti a degli adulti se si tratta di brevi spostamenti visto che bisogna tenere le ginocchia parecchio piegate.

Toyota Highlander

La seconda fila è molto confortevole e non solo grazie alla possibilità di far avanzare o arretrare il divano ma perché ci sono anche il clima trizona, le tendine integrate, le prese di ricarica e i sedili esterni riscaldabili secondo l'allestimento. 

Enorme il bagagliaio: anche con i 7 posti in posizione, il minimo è di 268 litri, un valore di tutto rispetto, mentre con 5 passeggeri si passa a 579 litri. Valori calcolati ad altezza finestratura, perché altrimenti, considerandoli fino al tetto, si passa a 330 e 865 litri. Difficile chiedere di più.

Toyota Highlander
Toyota Highlander

Guida

Dalle nostre parti, al contrario di quanto succede in Nord America, la Highlander è proposta esclusivamente con un solo powertrain, che è lo stesso della RAV4, con la quale condivide la piattaforma TNGA-K.  

Si tratta dell'abbinamento del 2.5 benzina quattro cilindri a ciclo Atkinson con due motori elettrici, posizionati sugli assi in modo da configurarsi come trazione integrale intelligente. Al contrario della RAV4, però, qui la potenza totale di sistema è superiore e tocca i 248 CV, con i quali la Highlander è capace di toccare i 100 km/h in 8,3".

Toyota Highlander

Al volante si percepiscono le impostazioni "made in USA", che si traducono in una morbidezza di guida di alto livello. Si comincia dai sedili, molto confortevoli, e si prosegue con uno sterzo leggero e poco diretto (meglio, quando si tratta di SUV pesante oltre due tonnellate) che rivela, in manovra, un angolo di sterzata sorprendente: la Highlander è capace di girarsi su se stessa. 

Anche la visibilità molto buona davanti aiuta a gestire gli ingombri con naturalezza, mentre dietro la situazione è critica visto il pullulare di poggiatesta che oscurano il lunotto. Grande aiuto, in questo senso, viene dallo specchietto retrovisore digitale.

Toyota Highlander

L'assetto non è a controllo elettronico: la Highlander "galleggia" con facilità sugli avvallamenti ma soffre, a livello di vibrazioni e a livello acustico, le asperità singole come le buche più profonde.  
In generale la sinergia pressoché perfetta tra il motore termico e il modulo elettrico regala grande fluidità e comfort di marcia.

Un senso di sicurezza, anche, che passa per il pacchetto Toyota Safety Sense: è sempre di serie e comprende tutti i dispositivi di ausilio alla guida più avanzati.

Toyota Highlander

I consumi? Nel centinaio di kilometri tra urbano e extraurbano di questa prima prova, abbiamo riscontrato una media di consumo pressoché identica a quella dichiarata dalla Casa: circa 15 km/l.

Curiosità

L'Highlander è un modello iconico per Toyota, una vera e propria istituzione che, però, non era mai arrivato dalle nostre parti. Ora, dopo circa 20 anni di successi in Nord America e tre generazioni alle spalle, sbarca anche nel Vecchio Continente in modo da completare, verso l'alto, la gamma del costruttore giapponese.

Prezzi

 Sono tre gli allestimenti disponibili: Trend, Lounge, Executive. Rispettivamente costano 47.200 euro, 52.200 euro e 57.000 euro. Prezzi che devono tenere conto di dotazioni di serie già molto ricche che non possono essere ulteriormente ampliate se non con l'upgrade all'allestimento superiore. Anche in questo caso sono poi attive le offerte alternative Pay per Drive Connect e Kinto One. 

Lunghezza 4,96 m
Altezza 1,75 m
Larghezza 1,93 m
Capacità di carico 268 / 579 / 1177 litri
Motore 2.5 quattro cilindri ciclo Atkinson
Potenza 248 CV
Velocità Massima 180 km/h
Accelerazione 0-100 km/h 8,3"
Trasmissione E-CVT
Trazione Integrale elettrificata