Dopo la Sporter anche la Renault Megane 5 porte diventa un'auto ibrida plug-in, guadagnando quindi il badge E-Tech e aggiungendosi alla gamma elettrificata composta da Clio, Captur e Arkana. 

Sotto al cofano rimane il solito sistema composto da un motore 1.6 a 4 cilindri abbinato a due motori elettrici alimentati da una batteria da 9,8 kWh. Con 160 CV di potenza combinata, la Megane E-Tech consente di percorrere fino a 65 km in modalità solo elettrica nel ciclo di omologazione WLTP.

Allestimenti e prezzi

La Renault Megane E-Tech debutta nel mercato europeo negli allestimenti Business, SL Limited, Intens e R.S. Line. I prezzi partono da 36.400 euro per la Business e arrivano a 39.150 euro per la più completa R.S. Line.

Nella Business e nella SL Limited l’equipaggiamento di serie comprende il sistema d’infotainment Renault R-Link da 9,3” e il quadro strumenti digitale configurabile da 10,2”. Non mancano ovviamente i badge “E-Tech” e i comandi per gestire le varie modalità di guida, tra cui quella ibrida e, naturalmente, quella ad emissioni zero.

In aggiunta, le versioni Intens e la R.S. Line hanno uno specifico pacchetto estetico e l’Easy Park Assist, il sistema di parcheggio semiautomatico già presente anche sulla Captur.

La ricarica

Per ricaricare le batterie (solo in corrente alternata) sono richieste tra le 3 e 5 ore collegandosi ad una presa con potenza massima di 3,7 kWh e, come su tutte le auto elettrificate ed elettriche, si può recuperare energia anche tramite la frenata rigenerativa.

Frenata la cui intensità si può regolare tramite le palette al volante, fino ad arrivare alla guida “one pedal”, senza quindi dover usare (quasi) mai il pedale del freno.