Inglesi e tedeschi hanno provato la super berlina italiana da 540 CV. Ecco i loro giudizi

L'Alfa Romeo Giulia GTA è la massima espressione della berlina sportiva italiana con il marchio del Biscione e con i 540 CV del suo V6 2.9 biturbo uniti a diverse "chicche" da corsa non ha stregato solo noi di Motor1.com che l'abbiamo provata in anteprima.

Il giudizio positivo sulla Giulia GTA è unanime anche all'estero, fra le poche altre testate che hanno avuto modo di guidare in pista questa belva che sarà prodotta in 500 esemplari già tutti venduti (tra GTA e GTAm). Un commento su tutti racchiude in poche parole l'entusiasmo dei colleghi stranieri, quello di Autocar che scrive: "Erano anni che non si vedeva un'Alfa Romeo stradale così eccitante".

Ma vediamo cos'altro dicono all'estero della Giulia GTA e della sua sorella GTAm pensata ancor più per un uso in pista. Tedeschi e inglesi uniti per una volta a tessere le lodi di una super berlina italiana che stupisce per le sue prestazioni e il divertimento di guida.

Auto Motor und Sport: "Regina della pista al prezzo di una 911 GT3"

Partiamo dai tedeschi di Auto Motor und Sport che hanno provato la Giulia GTAm e titolano: "Una regina della pista al prezzo di una Porsche 911 GT3".

Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm, cosa ne pensano all'estero

Per i colleghi teutonici la Gran Turismo Alleggerita modificata è allo stesso tempo essenziale, elegante e sportiva negli interni "nudi" e su pista mostra una stabilità e una precisione incredibili, senza sovrasterzo di potenza, ma con un controllo della trazione che la incolla all'asfalto.

Solo i freni carboceramici Bremo sono difficili da dosare nella loro mostruosa potenza, ma la GTAm resta una vera "artista delle curve" che non perde mai il controllo. Il prezzo di 180.000 euro della Giulia GTAm, pari a quello di una Porsche 911 GT3, viene invece giudicato davvero alto è un po' "folle" anche per un simile oggetto di culto.

24auto.de: "Veloce e chic"

Restiamo in Germania e troviamo la prova di 24auto.de che definisce la Giulia GTAm "Chic e veloce", neutra e incredibilmente precisa in curva, con il cambio automatico 8 marce che riesce a malapena a tenere il passo di questa "belva da pista" alleggerita.

Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm, cosa ne pensano all'estero

Il prezzo più che doppio rispetto alla Giulia Quadrifoglio non viene giustificato a pieno dall'autore dell'articolo che però pronostica per la GTAm un futuro da auto da collezione.

Motor1.com Germania: "Affilata, aggressiva, rude ed educata"

L'ultimo test tedesco della Giulia GTAm (sempre in Verde Montreal) lo riserviamo ai cugini di Motor1.com Germania che ne parlano come di una berlina estrema, un'auto da corsa in incognito capace di rubare la scena a molte supercar con pedigree da pista.

Alfa Romeo Giulia GTA provata dagli stranieri

La GTAm viene descritta come "affilata, aggressiva, rude, professionale ed educata al tempo stesso", con reazioni fulminee ai comandi dello sterzo e dei freni, mentre l'ESP non è configurabile nel suo intervento; una piccola pecca che si unisce agli schienali dei sedili un po' troppo inclinati all'indietro. Un ottimo voto da 9 su 10 che lascia aperta una questione: vale davvero il sovrapprezzo "orrendo" rispetto alla Quadrifoglio?

La nostra video prova della Giulia GTA

Se invece volete rimanere a "giocare in casa" per conoscere cosa ne pensiamo noi di Motor1.com Italia della Giulia GTA, potete sempre godervi la video prova che trovate qui sotto.

Autocar: "Un'auto tutta da assaporare"

Passiamo alle prove dei colleghi britannici, iniziando con Autocar che ci dice: "La Giulia GTAm dimostra come la Casa italiana sia ancora in grado di produrre auto di livello mondiale, quando il reparto contabilità lo permette."

Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm, cosa ne pensano all'estero

Coinvolgente e vellutata al tempo stesso, può essere guidata anche tutti i giorni, pronta a tira fuori in un attimo la voce roca e poderosa dello scarico Akrapovic.

Anche Autocar apprezza l'estrema precisione dell'handling, la capacità di gestire il sovrasterzo, la potente frenata. Insomma un'auto "da assaporare" che, come accade raramente, si pone al livello di Audi Sport, BMW M e Mercedes-AMG.

Top Gear: "Irrazionale, come le cose belle della vita"

Top Gear parla della berlina con l'esperienza di guida più coinvolgente al mondo, con la GTAm che sfoggia una reattività al volante eccezionale. Le manca forse la tendenza al drifting che alcuni cercano, ma la geometria delle sospensioni fa la davvero sentire molto più leggera di quanto sia in realtà.

Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm, cosa ne pensano all'estero

La chiosa del magazine inglese è: "Siamo di fronte ad un divertente, eccitante, tonificante esercizio di ingegneria, forse non proprio razionale, ma le cose più belle della vita spesso non lo sono!"

Evo: "meravigliosa, esuberante e stimolante per ogni pilota"

Eccoci ad Evo che mette subito le cose in chiaro nel titolo: "Come se Porsche avesse fatto una 911 GT3 RS a quattro porte". Per il giornale britannico l'Alfa Romeo Giulia GTAm è una delle auto più desiderabili provate nel 2021, definita "meravigliosa, esuberante e stimolante per ogni pilota", un inebriante mix di coppia e potenza.

Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm, cosa ne pensano all'estero

"Poche auto ci hanno fatto sorridere come la Giulia GTAm", conclude l'articolo di Top Gear che non risparmia gli elogi e la definisce "costosa, esilarante, irrilevante eppure irresistibile, semplicemente magnifica".

Car Magazine: "estremamente piacevole e guidabile"

Car Magazine mette invece subito in chiaro che non ci troviamo di fronte ad un'auto da pista inutilizzabile e dura su strada, ma ad una super berlina utilizzabile quotidianamente su strada.

Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm, cosa ne pensano all'estero

La Giulia GTA provata risulta "estremamente piacevole" e guidabile, con più potenza e prestazioni rispetto alla Giulia Quadrifoglio, ma senza compromessi. Il verdetto finale dice: "A parte il prezzo, è la migliore Alfa sportiva degli ultimi anni e già questa è una cosa che non ha prezzo".

Auto Express: "Un vero piacere che vale ogni penny del suo prezzo"

"Un'auto folle per una quantità folle di denaro", così esordisce l'articolo di Auto Express con la prova della Giulia GTAm che per loro è "la berlina più eccitante mai guidata".

Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm, cosa ne pensano all'estero

Il sui fluire velocissima sul suolo è accompagnato da una "deliziosa" precisione di sterzo, un'enorme forza di frenata e un livello di risposta dell'assetto avvertibile sul sedile che nessun'altra quattro porte ha.

Unico appunto, il differenziale a controllo elettronico che tende a surriscaldarsi e non offre la stessa poderosa trazione della BMW M3 Competition. Questo però su una berlina come la Giulia GTA che "è un vero piacere e vale ogni penny del suo prezzo".

PistonHeads: "Nirvana motoristico"

Con tutte le sue vistose e affascinanti appendici aerodinamiche la Giulia GTAm è, secondo PistonHeads, una bellezza che ferma il traffico, ma il suo compito è quello di tirare fuori il massimo dalla piattaforma Giorgio a trazione posteriore. 

Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm, cosa ne pensano all'estero

La GTAm provata dai britannici è in grado di mostrare il suo carattere forte a sorpresa, così "come un sottomarino nucleare rompe il ghiaccio dell'Artico per venire in superficie". La sua capacità di far sentire il pilota una cosa sola con l'auto è davvero rara tra le berline stradali.

Facile da gestire anche nelle situazioni al limite, le GTA e GTAm sono "enormemente costose", ma secondo PistonHeads sono molto vicine, per chi si mette alla guida, al "Nirvana motoristico".

Fotogallery: Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm, cosa ne pensano all'estero