La nuova versione punta tutto sull’esperienza di guida con 549 CV, un sofisticato sistema anti-rollio e un'inedita modalità sportiva

A seguito del restyling della Bentayga e della Bentayga Speed, Bentley ha introdotto la nuova versione S. Si tratta di un allestimento che esalta ancora di più il lato sportivo della SUV di lusso. Secondo la Casa, la S è la risposta al bisogno di “un numero crescente di clienti che richiede delle prestazioni sempre più dinamiche”.

Effettivamente la sportività non manca alla Bentayga S: tra un look molto elaborato e il motore V8, la Bentayga prova ad avvicinarsi al design della Lamborghini Urus.

Look esclusivo

La S si distingue per tutta una serie di aggiornamenti a livello estetico. Gli specchietti retrovisori, le modanature laterali, le barre sul tetto e i dettagli nei paraurti sono in tinta nera. Nuovi anche i cerchi in lega di misura fino a 22” con disegno a “lama”, mentre nel posteriore è impossibile non notare lo spoiler di dimensioni maggiorate e i terminali di scarico ovali.

Bentley Bentayga S
Bentley Bentayga S
Bentley Bentayga S

L’abitacolo è caratterizzato da nuovi sedili sportivi con finiture rosse e rivestimenti in pelle e Alcantara. A connotare l’allestimento sono anche i badge “S” sullo schienale dei sedili e sulla plancia.

Sportiva e "composta"

Una delle novità tecniche dell’allestimento S è il Dynamic Ride System. In pratica, si tratta di un dispositivo anti-rollio che utilizza un sistema a 48 Volt in grado di generare fino a 1.300 Nm di coppia per bilanciare le forze laterali quando si affrontano le curve. Stando a Bentley, il sistema (in grado di agire in soli 0,3 secondi) permette una stabilità e un’aderenza superiori rispetto alle altre Bentayga.

Bentley Bentayga S

Un’altra aggiunta è la modalità Sport che fornisce un feedback più diretto dello sterzo, una risposta più reattiva dell’acceleratore e sospensioni più rigide del 15%.

L’impianto di scarico può contare su un sound ancora più cupo, mentre il sistema Torque Vectoring è stato appositamente ricalibrato per la S. Attraverso il dispositivo, la ruota posteriore più interna viene leggermente “frenata” all’ingresso in curva per consentire una maggiore maneggevolezza.

La carica dei 549 CV

Per il resto la Bentayga mantiene anche la sua impostazione da fuoristrada. Seppure non sia un’offroader dura e pura, la SUV può affrontare diversi terreni (non troppo impegnativi) scegliendo tra le quattro modalità di guida (“Snow and Wet Grass”, “Dirt and Gravel”, “Mud and Trail” e “Sand”).

Bentley Bentayga S

Il propulsore è sempre il 4.0 V8 biturbo da 549 CV con 770 Nm di coppia. L’elevata potenza è in grado di annullare le circa 2,3 tonnellate dell’auto e di spingere la Bentley fino a 290 km/h con uno scatto 0-100 km/h di 4,4 secondi.

Fotogallery: Bentley Bentayga S