Volkswagen Beetle, Ford F-150 e Toyota Corolla. Tre modelli storici e da record (quasi) in tutto il mondo. Il “Maggiolino” è stato venduto in oltre 21 milioni di esemplari, mentre il pick-up americano (non disponibile ufficialmente in Europa) è il più ricercato nel suo segmento da 40 anni.

C’è poi la Corolla che recentemente ha toccato l’incredibile quota di 50 milioni di unità vendute. Un traguardo storico per un modello di dimensioni globali.

Una Corolla da record

La Toyota Corolla è sul mercato da 55 anni e si è evoluta in 12 generazioni. L’esemplare numero 50 milioni ha permesso alla compatta giapponese di consolidarsi come l’auto più venduta di tutti i tempi.

Da notare come Toyota intenda come “Corolla” tutti i tipi di carrozzeria derivati, dalla station wagon fino ai crossover o alle berline. In pratica, il marchio vende un modello brandizzato Corolla ogni 28 secondi in più di 150 paesi nel mondo.

Toyota Corolla 2019

Del resto, i gusti del mercato cambiano e la Corolla del 2021 non può essere certamente identica a quella del 1966. Ne è una dimostrazione la Corolla Cross, l’ultima incarnazione del mito giapponese che ha assunto le forme di un crossover e che potrebbe sbarcare anche in Europa come ibrida e 4x4.

Tra presente e futuro

Attualmente, la Corolla è disponibile anche in Italia nelle versioni berlina e Touring Sports. In entrambi i casi, troviamo due motorizzazioni full hybrid: un 1.8 da 122 CV e un 2.0 da 184 CV.

La massima sportività è rappresentata dall’allestimento GR Sport che aggiunge estetica e interni più “cattivi” per la Toyota. Tanti appassionati, però, sono in attesa della GR.

Toyota Corolla GR SPORT 2019
Toyota Corolla GR SPORT

Sebbene non sia ancora stata ufficializzata dalla Casa, questa versione (esclusivamente disponibile con carrozzeria berlina) sarebbe la più potente della gamma e monterebbe lo stesso propulsore della Yaris GR.

Il 1.6 a tre cilindri potrebbe essere portato a 300 CV con trazione integrale e cambio manuale. La nuova “hot hatch” dovrebbe debuttare entro fine 2021. Non è ancora chiaro se la vedremo anche in Europa o se sarà un’esclusiva di USA, Giappone e Australia.

Fotogallery: Toyota Corolla 2019