Molti dei SUV urbani oggi sempre più numerosi nei listini della Case riservano autentiche sorprese nel vano di carico. Questo non ci dovrebbe stupire, perché anche se sulla carta la loro vocazione è effettivamente cittadina, un SUV rimane un SUV e questo significa essere versatile sempre e comunque. Inoltre, chi l'ha detto che per muoversi in città non serve spazio?

Ad ogni modo, questi modelli si propongono come vere piccole familiari, dalla capacità sufficiente a sostenere le esigenze un viaggio di più giorni con la famiglia.

I dati non mentono. Quasi

I volumi dichiarati per veicoli lunghi poco meno di 4 metri sono in molti casi davvero notevoli, anche se spesso bisogna leggerli con un po' di senso critico: in molti casi, infatti, quello indicato come volume di carico è lo spazio verticale che fa dal piano di carico al soffitto, e non soltanto quello sotto la cappelliera che è evidentemente più modesto. Altrimenti non si spiegherebbe come piccoli SUV e crossover vantino una capienza pari o superiore a quella di molte berline compatte che li superano in lunghezza di 30 o più cm.

A questo si aggiunge il sistema di misurazione, che può essere espresso secondo il metodo VDA, ossia tramite forme solide (si usano piccoli parallelepipedi) per verificare lo spazio effettivamente occupabile da bagagli, oppure riportando il dato del volume massimo che però si potrebbe sfruttare soltanto riempiendo il bagagliaio con un liquido. Ecco, quindi, che la forma e la regolarità del vano diventano determinanti per l'effettiva praticità. 

Inoltre, attenzione alle differenze tra le versioni, perché spesso nel totale è conteggiato anche il doppio fondo, ossia l'area sotto il piano di carico, che però può essere occupato da un impianto audio particolarmente completo oppure, per i pochi modelli che la offrono, dalla trazione integrale.

Quelli riportati nella classifica dei bagagliai più grandi che potete consultare scorrendo le immagini sono comunque i migliori del listino presi a campione con la loro variante più spaziosa tra quelle disponibili in gamma. A questo, diversi modelli aggiungono particolari accorgimenti che li rendono più versatili, come piani di carico ad altezza regolabile e kit di reti e sistemi di fissaggio.