Le auto sportive si aggiornano di continuo e sempre più in fretta: la BMW M4, ad esempio, ha fatto il suo debutto l'anno scorso e già nel maggio 2021 si è aggiornata nella variante xDrive, con accelerazione più rapida. E ora è il momento di varianti più cattive, come la CS e la CSL - quest'ultima protagonista di nuove foto spia.

Ad attirare la nostra attenzione è stata, neanche a dirlo, la calandra: al di là delle dimensioni di cui si è già parlato e riparlato molte volte, il disegno interno sembra cambiare con elementi multipli a forma di Y uniti fra loro. E questo la rende ancora più polarizzante di prima, com'è giusto che sia per una versione estremizzata quale la CSL.

Si differenzia anche da fuori

Nonostante il gran camuffamento in bianco e nero che maschera il design anteriore, è abbastanza chiaro che il prototipo sia dotato di uno splitter relativamente esteso, come parte di un pacchetto aerodinamico che include anche uno spoiler posteriore ducktail.

BMW M4 CSL, le nuove foto spia

Anche i fari anteriori sembrano diversi a giudicare dalla posizione degli indicatori di direzione, alimentando l'idea che i futuri modelli più estremi della M3 e della M4 possano godere di fanaleria M su misura. Il discorso potrebbe estendersi anche al posteriore, considerando che la camuffatura nasconde in gran parte anche i fanali di coda.

BMW M4 CSL, le nuove foto spia

Anche se alcuni si aspetterebbero di vedere prima la CS, è opinione diffusa che la CSL (ufficialmente la top di gamma) arriverà già nel 2022. Sicuramente sarà più leggera, grazie sia a un largo uso della fibra di carbonio, sia alla configurazione a trazione posteriore - il che farà piacere ai puristi della guida "FR" e al contempo risparmierà il peso aggiuntivo di una sistema AWD.

La potenza dovrebbe crescere di circa 30 CV rispetto alla M4 Competition, arrivando in zona 540 CV. BMW, però, non ha ancora confermato ufficialmente questi numeri.

Ovviamente è ancora presto per sapere quanto si farà pagare la M4 CSL, ma bisogna mettere in conto che verrà a costare di più rispetto alla M4 Competition, che già parte da circa 100.000 euro.