Oltre alla grande storia di successi nella competizioni su pista, il marchio Porsche ha avuto una breve parentesi, soprattutto negli Anni ’70 e ’80, nelle corse off-road in cui ha ottenuto ottimi risultati come la vittoria del Campionato internazionale costruttori del 1970 e il primo posto nelle edizioni ’84 e ’86 della Parigi-Dakar.

A rievocare lo spirito racing di quei tempi ci ha pensato il costruttore TJ Russell che ha realizzato una one-off da rally chiamata “Baja 911” partendo da una 964 Carrera Cabriolet usata.

Sospensioni e telaio adatti al fuoristrada

Presentata per la prima volta al Salone SEMA Show di Las Vegas nel 2019 la speciale Porsche 911 monta un sei cilindri boxer aspirato raffreddato ad aria (e qui giù lacrime da parte dei nostalgici) abbinato a un cambi manuale preso in prestito da una 911 Turbo di generazione 996.

Il motore presente modifiche sviluppate in collaborazione con Rothsport Racing, grazie alle quali la special butta a terra 370 CV, a scelta solo tramite le ruote posteriori o tutte e 4 se si opta per la trazione integrale.

Porsche 911 Baja di Russell Built Fabrication
Porsche 911 Baja di Russell Built Fabrication

Dal punto di vista meccanico il telaio e le sospensioni sono stati rinforzati per sopportare le sollecitazione tipiche dei percorsi off-road. Il passo è stato allungato di 76 mm e le carreggiate sono ora più larghe di ben 35 cm con effetti positivi sulla stabilità dell’auto ad alte velocità, mentre le sospensioni consentono 30 cm di escursione all’anteriore e 34 cm al posteriore. 

"Cura dimagrante" a base di alluminio

Particolare attenzione è stata data alla realizzazione della maggior parte dei componenti, in alluminio, nell’ottica di ridurre il peso della Baja 911. Rispetto alla Porsche 911 dalla quale deriva significa -181 kg e complessivamente la bilancia si ferma a soli 1270 kg.

Porsche 911 Baja di Russell Built Fabrication
Porsche 911 Baja di Russell Built Fabrication

Per portarsi a casa una Porsche modificata da TJ Russell servono circa 400mila dollari (339mila euro al cambio attuale) di partenza, mentre per una versione completamente equipaggiata la cifra si avvicina ai 650mila dollari (551mila euro al cambio attuale).

Fotogallery: Foto Porsche 911 Baja di Russell Built Fabrication