Sembra quasi ieri quando abbiamo assistito al debutto della nuova generazione di Porsche 911 (la 992), ma sono passati ormai quasi 3 anni e la Cavallina è al lavoro per iniziare a testare il restyling della propria iconica sportiva, come testimoniato dalle foto spia che vi mostriamo qui sotto.

Un restyling che non arriverà prima del 2023 e che in queste immagini ha come protagonista la 911 Turbo, riconoscibile dal classico alettone sistemato sopra il cofano motore. Come da tradizione per la 911 Porsche manterrà intatti i principali elementi del design che da sempre la contraddistinguono, aggiungendo alcuni dettagli per mantenerne costantemente “fresco” il look .

Cambia nei dettagli

Come naturale il le camuffature ci sono e coprono i dettagli che cambieranno, prima di tutto il frontale dove però sembra di scorgere prese d'aria più grandi rispetto alla 911 Turbo attuale. Ci dovrebbero essere anche delle lamelle attive che si chiudono alle alte velocità, così da migliorare l’aerodinamica.

Porsche 911 restyling, le prime foto spia
Porsche 911 restyling, l'anteriore
Porsche 911 restyling, le prime foto spia
Porsche 911 restyling, il posteriore

I piccoli fari fendinebbia installati ai lati, invece, sono solamente provvisori e non verranno montati sulla versione di serie.

Nel posteriore si trova solo una sottile striscia di nastro nero che nasconde la parte centrale del cofano e (probabilmente) il badge Porsche. Come se bastasse questo a celare l'identità dell'auto.

In arrivo l’ibrida e la “Safari”

Nell’abitacolo si vede una plancia completamente coperta. È probabile che l’intera grafica della strumentazione della Porsche 911 venga aggiornata, forse utilizzando soluzioni prese in prestito dalla Taycan. Non dovrebbero esserci novità, invece, per la forma del volante e per la disposizione dei comandi nel tunnel centrale.

Porsche 911 restyling, le prime foto spia

La cosa più interessante riguarderà però il motore che, con la 911 Turbo S, raggiunge quota 640 CV. Potenza che col restyling potrebbe crescere per toccare i 650 CV o spingersi oltre, magari con l'aiuto dell'elettrificazione.

Non è infatti un mistero che al Nurburgring stia girando una versione ibrida della Porsche 911, anche se non sappiamo se il nuovo powertrain - probabilmente basato sul classico 6 cilindri boxer - sarà dedicato a una versione completamente nuova o meno.

Quello che è certo è che col restyling ci sarà una nuova rivoluzione per la 911, a far sembrare il discusso passaggio dal raffreddamento da aria a liquido o quello ai soli motori turbo una cosa da niente. Anche perché, al fianco dell'ibrida, potrebbe arrivare anche una 911 in versione Safari con assetto rialzato e un’attitudine da fuoristrada.

Fotogallery: Foto - Porsche 911 restyling, le prime foto spia

Fonte: CarPix