Che la Skoda Enyaq sarebbe diventata anche un SUV coupé lo sappiamo ormai da tempo, ci mancava però di sapere il "quando". Informazione che arriva oggi con un comunicato ufficiale: il 31 gennaio verrà svelata online la Skoda Enyaq Coupé, seconda variante di carrozzeria per il SUV elettrico ceco.

Un modello che varierà le forme del posteriore, con la linea del tetto differente a partire dal montante B, e che la aiutano ad a ottenere il coefficiente di resistenza aerodinamica migliore della categoria: 0,234 (sulla Enyaq classica è di 0,27). Valore importante per ogni auto e che sulle elettriche diventa ancora più fondamentale, aiutando ad aumentare l'autonomia.

Cambia, ma non cambia

Lunga 4,65 metri, praticamente come la versione classica, la Enyaq Coupé riprende dalla sorella anche le altre misure, dal passo (2,76 metri) all'altezza (1,62 metri), col risultato di non penalizzare spazio di carico e abitabilità nonostante il tetto discendente, col bagagliaio che fa segnare 570 litri, 15 in meno rispetto alla Enyaq già in commercio.

A cambiare sarà quindi la caratterizzazione estetica, maggiormente improntata alla sportività, con cerchi che da 19" possono arrivare fino a 21", paraurti ridisegnati e tinte dedicate. Ci sarà poi il tetto panoramico di serie, il più grande mai montato su una Skoda. Tutte informazioni che abbiamo raccolto in occasione della prima prova del prototipo della Skoda Enyaq Coupé, ancora ben camuffato all'esterno mentre l'abitacolo era libero da coperture. Un abitacolo che non varia, con strumentazione digitale da 5", head up display con realtà aumentata e monitor centrale touch da 13".

La  prova del prototipo della Skoda Enyaq Coupé

Un motore o due

Come sulla Enyaq classica anche la Skoda Enyaq Coupé poggia sulla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen, con la possibilità di montare un solo motore al posteriore o aggiungerne un secondo al posteriore, con potenze che vanno da 180 a 265 CV, con la Enyaq RS da 306 CV all'orizzonte. L'autonomia va invece da 393 a 535 km a seconda del tipo di batteria e dal numero di motori.

Fotogallery: Skoda Enyaq Coupe iV, prova su strada del prototipo