Audi aumenta gli investimenti per l'elettrificazione e l'ibridazione della gamma, portandoli a 18 miliardi di euro nel quinquiennio 2022-2026. Un budget che fa parte per quasi il 50% del piano complessivo da 37 miliardi per ricerca e sviluppo, immobili e stabilimenti definito dal marchio di Ingolstadt. 

Questo investimento fornisce un'ulteriore accelerazione alla trasformazione della Casa dei quattro anelli da costruttore a provider di servizi premiun di mobilità sostenibile. Trasformazione che già quest'anno ha portato al raddoppio dell'offerta di modelli puramente elettrici, portandoli a quattro (Audi e-tron GT quattro, Audi RS e-tron GT, Audi Q4 e-tron e Audi Q4 Sportback e-tron), il portfolio full electric ha potuto annoverare quattro nuove auto. Entro il 2025, Audi potrà contare su più di 20 modelli puramente elettrici.

media-Audi e-tron range --- VGI U.O. Responsabile VA-5 Data di Creazione 26.08.2021 Classe 9.1_001

Entro il 2030, Audi mira a offrire ai clienti delle vetture BEV (Battery Electric vehicle) un vero e proprio ecosistema elettrico. Il brand, si legge in una nota, ambisce alla leadership in materia di sostenibilità, responsabilità sociale e innovazione tecnologica. “Il piano Vorsprung (Avanguardia) 2030 consentirà ad Audi di affrontare e vincere le sfide del futuro”, ha dichiarato Markus Duesmann, ceo di AUDI AG. “I cambiamenti all’interno della società civile si stanno susseguendo a ritmo vertiginoso. Ecco perché acceleriamo la nostra trasformazione”.

Dal 2026 offerti solo modelli full electric

Dal 2026 Audi lancerà sul mercato globale esclusivamente nuovi modelli full electric, mentre la produzione di motori a combustione interna verrà gradualmente interrotta entro il 2033. Entro il 2030, Audi mira a commercializzare nel mondo 3 milioni di veicoli: il 50% in più rispetto a oggi. Grazie al rafforzamento delle sinergie di gruppo, sono state poste le basi per un ritorno a un margine di redditività nel lungo periodo di oltre l’11%.

Audi@IONITY --- VGI U.O. Responsabile VA-5 Data di Creazione 02.09.2021 Classe 9.1_003

In arrivo gli Audi charging hub

Audi sta sviluppando un progetto pilota per delle lounge di ricarica rapida in ambito urbano. Gli innovativi Audi charging hub si rivolgono ai Clienti con limitate possibilità di rifornimento domestico e mirano a compensare i picchi nella domanda, rendendo possibile la diffusione delle stazioni indipendentemente dalla portata della rete locale.

Il primo Audi charging hub, prosegue la nota, verrà inaugurato il 23 dicembre e garantirà il rifornimento HPC con potenze sino a 300 kW oltre a un’area lounge con possibilità di prenotazione della colonnina. La struttura modulare dell’hub di ricarica dei quattro anelli adotta accumulatori di derivazione automotive che, anziché essere avviati al riciclo, vengono destinati a un riutilizzo statico. Un obiettivo cui contribuisce l’apporto dei sistemi fotovoltaici al tetto: l’energia sostenibile così prodotta si aggiunge a quanto stoccato durante la notte nei moduli di batterie ed erogato nelle ore diurne.