In un futuro sempre più elettrificato non ci sarà più spazio per i grandi V12 di una volta. Ormai, i propulsori a 12 cilindri si contano sulle dita delle mani e presto un altro esemplare di questa “specie” si estinguerà. Stiamo parlando del propulsore sviluppato da BMW che si appresta a lasciare per sempre il mercato. Per celebrare l’addio al suo V12, la Casa bavarese ha prodotto 12 esemplari speciali di M760i xDrive solo per gli Stati Uniti.

Una storia lunga 35 anni

L’edizione limitatissima “The Final V12”, quindi, è il canto del cigno di uno degli schemi propulsivi più potenti al mondo. La storia del 12 cilindri sulle BMW è iniziata nel 1987 con la prima 750i. Pesante 240 kg e capace di toccare i 300 CV. La sua evoluzione è proseguita negli anni con affinamenti e miglioramenti costanti per aumentare la potenza e contenere (per quanto possibile) emissioni e consumi.

BMW M760i xDrive The Final V12

Nel 2002, il propulsore equipaggiato dalla Serie 7 di quarta generazione salì a 445 CV, prima di toccare i 544 CV nel 2009 e i 609 CV nel 2016.

Proprio quest’ultimo è il protagonista delle 12 esclusive Serie 7: su questi modelli il 6.6 eroga 850 Nm di coppia scaricati sulle quattro ruote motrici con un’accelerazione 0-100 km/h di 3,6 secondi e una velocità massima autolimitata di 250 km/h.

Il gran finale

La BMW Serie 7 “The Final V12” sono caratterizzate da speciali badge sulla carrozzeria e dai cerchi in lega da 20” Style 760M disponibili in tinta Window Grey o Jet Black. Sul battitacco e sulla copertura del motore è presente la scritta “The Final V12”, mentre l’abitacolo è impreziosito dalle finiture in Piano Black e dalla placchetta commemorativa “1 of 12” sul tunnel centrale.

BMW M760i xDrive (2015)
BMW M760i xDrive (2015)

Naturalmente, questi esemplari sono full optional. La dotazione include il pacchetto Driving Assistant Professional, il tetto panoramico, fari con tecnologia Laserlight e impianto audio Bowers & Wilkins. I clienti possono scegliere otto colorazioni per i rivestimenti in pelle Merino e due vernici diverse per le pinze freno.

Ogni auto verrà consegnata con un trofeo che richiama il colore, il tipo di pelle e il numero di telaio della Serie 7. BMW afferma di aver già individuato i 12 fortunati clienti tra coloro che “nel corso degli anni hanno mostrato un forte attaccamento e passione all’ammiraglia sportiva”. La produzione inizierà a giugno 2022 e le consegne a luglio con un prezzo base di 175 mila euro. Dopodiché calerà ufficialmente il sipario sul V12 dell’Elica.

Fotogallery: Foto - BMW M760i xDrive The Final V12