I videogiocatori appassionati di auto non possono non conoscere la saga Gran Turismo. Sin dal 1998 per la primissima PlayStation, il simulatore di guida in esclusiva Sony ha permesso a grandi e piccoli di dar sfogo alla propria passione per le quattro ruote su piste originali e ufficiali.

Il più recente della serie è Gran Turismo 7, che verrà pubblicato il 4 marzo 2022 per PS4 e PS5. Nel frattempo Sony ha rilasciato un video di mezz'ora di gameplay ufficiale, da cui possiamo farci un'idea quasi completa di come sarà.

La tecnologia di gioco

Come detto poco sopra, il nuovo Gran Turismo sarà un gioco cosiddetto "cross-gen", una contrattura dell'inglese "Across Generations" per indicare che sarà disponibile sia per PS4 che per PS5. Per quest'ultima, però, ci saranno funzioni uniche per migliorare l'esperienza di gioco. Di seguito il video di gameplay ufficiale, da circa 30 minuti.

Il controller della PS5 ad esempio può offrire il feedback aptico, con una vibrazione precisa che riesce a trasmettere meglio tutte le asperità della pista, l'aderenza e la frenata, oltre a ghiaia ed erba (o peggio, i colpi al muro di gomme) quando si esce di pista. Altra esclusiva PS5, l'illuminazione di tipo ray-tracing.

Entrambe le versioni comunque avranno lo stesso sistema simulativo per la dinamica di guida e le condizioni atmosferiche, che vanno dall'illuminazione all'umidità. La precisione del meteo permette la creazione di pozzanghere di diverse dimensioni in varie parti della pista, che si asciugano in tempi diversi in base alla posizione e al meteo. E naturalmente tutto ciò influisce sull'aderenza, così che due curve in successione possano avere tenute diverse.

Foto - Gran Turismo 7, il gameplay ufficiale

Tracciati e modalità di gioco

Le località di guida di Gran Turismo 7 saranno 34, con 97 tracciati diversi. Sono compresi sia tracciati ufficiali del mondo, sia versioni aggiornate dei circuiti classici che un appassionato della saga sicuramente ricorderà. Tra questi figurano Trial Mountain, High Speed Ring e Deep Forest Raceway.

Foto - Gran Turismo 7, il gameplay ufficiale

Per quanto riguarda le modalità di gioco, rimane l'offline sia con gli eventi singoli che con il classico campionato, oltre a specifiche attività come gare di accelerazione e di derapata. Le gare si possono dividere per categoria di auto, potenza, trazione e altro ancora, con difficoltà sempre crescente. Un po' come quando in Gran Turismo 3 A-Spec si poteva partire scegliendo solo fra due auto: la Toyota Sprinter Trueno GT-Apex, o la Chrysler PT Cruiser.

Senza dimenticare le patenti, un vero must della serie, che permetteranno di accedere alle competizioni dal livello "medio" in poi. Come al solito, saranno sfide da superare almeno con il bronzo - ma meglio puntare all'oro per i premi migliori - che in realtà servono ad abituare chi gioca a un determinato tipo di vettura.

Il multiplayer invece può essere sia locale, a schermo condiviso, sia online, dove si gareggia in un modo simile a quanto abbiamo già potuto vedere in Gran Turismo Sport - forse non è un caso quindi che la sezione online di Gran Turismo 7 si chiami "GT Sport".

Foto - Gran Turismo 7, il gameplay ufficiale

Auto, concessionari e servizi

In totale saranno presenti più di 400 auto. Non è paragonabile a quanto abbiamo visto sul predecessore Gran Turismo 6, che godeva di quasi 1.200 auto, ma non è ancora detta l'ultima parola: al di là dell'enorme dispendio di energia in più per curare nei minimi dettagli ognuna delle 400 auto singolarmente (in GT5 e GT6 alcune erano dettagliate ma molte altre no, essendo importazioni aggiornate dei file PlayStation 2), gli aggiornamenti sicuramente accresceranno il numero di auto disponibili.

Per l'acquisto di auto nuove rimane il concessionario, il cosiddetto Brand Central che divide tutti i marchi per regione, ma fa un grande ritorno - dopo l'assenza su GT Sport - il concessionario di auto usate, che al di là dei prezzi inferiori varia continuamente la lista di auto presenti. E infine, un'altra novità per gli appassionati di classiche: ci sarà un concessionario esclusivo per le migliori auto storiche.

Foto - Gran Turismo 7, il gameplay ufficiale

E ancora, dopo un'assenza su GT Sport, fa il suo ritorno il GT Auto. Qui i giocatori possono letteralmente prendersi cura della propria auto (o rimetterla a punto in caso di acquisto di un'usato), cambiare l'olio, rifare il motore, lavare la carrozzeria, riverniciarla e molto altro. Senza dimenticare il tuning, il più aperto di sempre per la saga GT.

E infine lo Showcase, dove si può creare un set di adesivi specifici per la propria auto e salvarli in un server condiviso. Vale a dire che se si fosse interessati a una livrea creata da qualcuno, la si può scaricare e usare sulla propria auto.

Foto - Gran Turismo 7, il gameplay ufficiale

Data di uscita e prezzi

Gran Turismo 7 uscirà ufficialmente il 4 marzo 2022 per PlayStation 4 e PlayStation 5. Per la versione PS4 il pre-order è fissato a 69,99 euro, mentre per la PS5 ne servono 79,99 euro. Se invece si cerca la più ricca e delle edizioni speciali disponibili, bisogna optare per la 25th Anniversary Digital Deluxe Edition per PS5, che costa 99,99 euro.

Fotogallery: Foto - Gran Turismo 7, il gameplay ufficiale