Il 2022 sarà un anno di rinnovamento per la Volvo XC40, il SUV compatto svedese disponibile anche con motorizzazioni ibride plug-in ed elettriche. L'ormai prossimo restyling aggiornerà il design e i contenuti senza, però, discostarsi troppo dal modello originale in vendita dal 2017. Per capire cosa attendersi dalla nuova XC40 basta guardare le prime foto spia che mostrano un prototipo totalmente privo di camuffature.

Punta sui dettagli

I cambiamenti della Volvo si concentrano nel frontale, ma per scorgerli bisogna essere davvero molto attenti. Il nuovo dettaglio più evidente è quello dei fari LED che ora hanno una forma a “Martello di Thor” molto simile a quella della C40 Recharge. Inoltre, è stata rivista la parte inferiore del paraurti, mentre la calandra è rimasta sostanzialmente invariata.

Volvo XC40, le prime foto spia del restyling

Pochissime le modifiche anche sulla fiancata e nella zona posteriore. L’unica novità che siamo riusciti a vedere è lo spoiler che ha un design leggermente diverso. Design dei fari e stile della “coda”, però, non sembrano essere minimamente cambiati.

Volvo XC40, le prime foto spia del restyling

Altre aggiunte riguarderanno l’abitacolo con nuovi dettagli per plancia e tunnel centrale e le versioni più aggiornate della strumentazione digitale.

Una gamma (quasi) tutta elettrificata

L’esemplare fotografato è molto probabilmente alimentato a benzina, dato che è presente solo uno sportellino per il rifornimento. Parlando in generale di motorizzazioni, nel restyling della Volvo XC40 dovrebbero essere confermate le versioni non elettrificate T2 e T3 da 129 e 163 CV. Nel listino dovrebbero rimanere anche le B4 e B5 mild hybrid a benzina da 197 e 250 CV, oltre alle ibride plug-in T4 e T5 da 211 e 262 CV.

Volvo XC40, le prime foto spia del restyling

Prevediamo una conferma anche per l’elettrica P8 con motore anteriore da 231 CV o con trazione integrale e 408 CV. Per queste ultime due versioni, Volvo potrebbe apportare qualche miglioria al powertrain incrementando l’autonomia e/o le capacità di ricarica.

È probabile che il restyling venga proposto con prezzi di partenza leggermente più alti. Ricordiamo che attualmente l’entry level T2 Momentum a benzina da 129 CV parte da 31.200 euro.

Fotogallery: Foto - Volvo XC40, le prime foto spia del restyling