Lo storico preparatore del Gruppo Volkswagen ABT ha messo mano di nuovo all'Audi RS Q8 per creare una nuova versione super esclusiva in tiratura limitata. Si chiama Signature Edition e con 96 esemplari si presenta come la Q8 più unica di sempre. 1.000 Nm per 315 km/h di velocità massima sono solo alcuni dei suoi numeri. Ecco tutti i dettagli.

Più potente ma non solo

Per l'occasione il V8 biturbo da 4,0 litri di serie è stato pompato dal preparatore per ottenere 790 CV di potenza e 1.000 Nm di coppia. Numeri grazie ai quali il super SUV tedesco è ora in grado di raggiungere i 100 km/h da fermo in appena 3,2 secondi, 0,6 secondi in meno della versione originale.

Per raggiungere questi numeri, i tecnici ABT hanno dovuto sostituire l'intero intercooler e i due turbo, rimappando la centralina del motore. Ulteriori modifiche sono poi state apportate anche al sistema di scarico, ora in acciaio inossidabile leggero con quattro enormi terminali da 105 mm e alla carrozzeria esterna, dotata di un bodykit non eccessivo in fibra di carbonio.

Audi RS Q8 Signature Edition ABT
Audi RS Q8 Signature Edition ABT
Audi RS Q8 Signature Edition ABT

Fuori e dentro

Parlando proprio di estetica, il profilo laterale rivela gomme da 295/35 più grandi delle originali, montate su cerchi in lega da ben 23 pollici e un assetto specifico ancor più ribassato dell'originale, ottenuto probabilmente con una diversa centralina delle sospensioni pneumatiche. All'interno, la fibra di carbonio è ancora una volta la protagonista, con inserti in materiale composito abbinati a sedili in pelle vera con ricamato il logo del tuner.

Il prezzo per il pacchetto Signature Edition è di 129.900 euro, auto esclusa, per soli 96 esemplari, un numero ben preciso in omaggio all'anno di fondazione dell'azienda il 1896.

Fotogallery: Audi RS Q8 Signature Edition ABT