Un nuovo mostro esce dall'atelier di Bottrop: Brabus 900 Superblack è infatti l'ultima versione speciale creata dal marchio tedesco, che come da tradizione dà il meglio con le auto della Stella e sceglie la AMG G 63 per fare il suo ritorno al total black.

Brabus 900 Superblack: il motore

Rispetto all'originale V8 da 4 litri della G 63 la Brabus 900 Superblack porta in dote ben 315 CV in più: i tedeschi hanno infatti aumentato l'alesaggio dei cilindri di 84 mm, sostituito i pistoni, le bielle e l'albero motore originale con componenti speciali Brabus passando dai 3.982 cc di fabbrica ai 4.407 attuali.

Per aumentare le prestazioni anche il sistema turbo originale è stato rimpiazzato da due turbine Brabus con compressore maggiorato, il sistema di scarico ha tubi più grandi e la gioia per l'udito arriva dal sistema BoostXtra che esalta le note in rilascio. Le modifiche valgono un notevole balzo in avanti nella scheda tecnica: 900 CV, 1250 Nm di coppia e uno scatto 0-100 km/h in 3,7". Un tempo monstre per un'auto che supera le 2,5 tonnellate.

Brabus 900 Superblack: muscoli e carbonio

Il ritorno al total black non nasconde le forme del fuoristrada: 10 cm più largo della G 63, Brabus 900 Blackstar ha fasce anteriori e posteriori che ne modificano il profilo dinamico. C'è poi tanto carbonio che impreziosisce le prese d'aria a vista su parafango anteriore e cofano , ma anche nelle cornici dei gruppi ottici sopra il parabrezza, le maniglie, lo spoiler e il copriruota di scorta.

A completare il look sotto steroidi di questo fuoristrada ci sono cerchi forgiati a 10 razze Brabus Monoblock Platinum Edition da 24", sostenuti da sospensioni in alluminio Ride Control sempre realizzati dall'atelier tedesco, che permettono di abbassare l'assetto fino a 45 mm.

Brabus 900 Superblack - interni

Brabus 900 Superblack: gli interni

Il nero domina anche l'abitacolo, con sedili in pelle e badge Brabus che dominano gli interni, impreziositi dalla trapuntatura a conchiglia dei sedili, del pavimento e dei pannelli delle porte. Anche qui non manca la fibra di carbonio, che caratterizza la leva del cambio, la corona del volante e i dettagli del cruscotto, su cui spunta il tachimetro con fondoscala a 300 km/h. A contrastare il nero dominante solo i dettagli in Shadow Grey delle cornici delle bocchette d'aria e degli altoparlanti. La cura Brabus migliora anche il comofrt visto che le speciali cerniere utilizzate per le porte posteriore aumentano l'apertura rispetto alla AMG G 63, arrivando fino a 90 gradi.

Brabus 900 Superblack: prezzo da supercar

L'ultima creazione uscita Bottrop stupisce anche nel prezzo: in Germania infatti il prezzo è di 430.218 euro.

Fotogallery: Foto - Brabus 900 Superblack: quando il fuoristrada diventa supercar