Da 70 anni le Maserati più esclusive sono anche spyder. Iniziata con l’iconica A6G 2000, la lunga tradizione di scoperte della Casa modenese prosegue con la MC20 Cielo, una delle scoperte più performanti e tecnologicamente avanzate del suo segmento.

La supercar senza tetto mette insieme stile e prestazioni che promettono un’esperienza di guida unica col vento tra i capelli e la colonna sonora del 6 cilindri Nettuno. Gli ordini della Maserati MC20 Cielo aprono in queste ore e il prezzo base è di circa 260.000 euro.

Aerodinamica e tecnica allo stato puro

Partendo dagli esterni, la MC20 Cielo conferma tutte le soluzioni aerodinamiche e stilistiche della coupé, tra cui le portiere con apertura verticale. La monoscocca in carbonio è stata aggiornata per offrire una maggiore rigidezza torsionale vista l’assenza del tetto, mentre la disposizione delle prese d’aria del vano motore è stata rivista per ottimizzare raffreddamento e flussi aerodinamici.

Invariate le dimensioni, che restano di 4,67 metri di lunghezza, 1,97 m di larghezza (senza specchietti) e 1,22 m di altezza. Vi sembra troppo bassa? Nessun problema. Come optional è disponibile un sistema che a bassa velocità “alza” il veicolo di 50 mm per affrontare piccoli dossi e dislivelli senza preoccupazioni.

Maserati MC20 Cielo (2022)

Un’altra delle novità assolute è il debutto del colore Acquamarina. Disponibile nel programma di personalizzazione Maserati Fuoriserie, la tinta richiama l’idea dell’aria aperta e del contatto col cielo. Nella palette di colori, comunque, si possono scegliere anche il Grigio Incognito, il Bianco Audace, il Giallo Genio, il Rosso Vincente, il Blu Infinito e il Grigio Mistero.

Maserati MC20 Cielo (2022)

Inoltre, sulla spyder del Tridente viene aggiunto alla gamma un nuovo cerchio in lega diamantato con disegno a doppia X. In futuro, invece, verrà offerto un cerchio in carbonio più leggero di 30 kg rispetto alla versione standard.

Un tetto unico nel suo genere

Per la MC20 Cielo Maserati ha scelto una formula tutt’altro che banale impiegando un innovativo tetto elettrico retrattile in vetro che si apre in appena 12 secondi trasformando l’estetica della super sportiva.

Il pannello - dice Maserati - è il più grande di tutto il segmento delle supercar, con una superficie superiore al mezzo metro quadrato. Ad attirare davvero l’attenzione, però, è la tecnologia PDLC (Polymer Dispersed Liquid Crystal) che, grazie ad un comando, consente di cambiare la trasparenza del vetro da totalmente nera e opaca a trasparente.

Maserati MC20 Cielo (2022)

La Casa afferma che il vetro elettrocromatico (realizzato in partnership con Webasto) funziona a tutte le temperature tra -30°C e +85°C e mantiene ridotta la rumorosità interna senza intaccare minimamente lo spazio di carico a disposizione.

Un lussuoso centro di comando

L’abitacolo della MC20 Cielo integra le ultime novità introdotte nel Model Year 2023 della versione coupé. Ad esempio, sono presenti nuove leve comando dietro al volante, nuovi pulsanti di accensioni luci, mentre il volante in Alcantara e carbonio è di serie e presenta il pulsante di avviamento blu.

Per il resto, gli interni mantengono tutto il lusso, la ricercatezza e la funzionalità di quelli della MC20 coperta. Inserti in carbonio, pelle e Alcantara trasmettono tutta la cura che ci si aspetta da una spyder di questo livello e anche il comparto tecnologico è completo.

Maserati MC20 Cielo (2022)

A bordo della MC20 Cielo, infatti, troviamo due schermi da 10”, uno per il cockpit e l’altro per l’infotainment Maserati Touch Control Plus (con Maserati Intelligent Assistant e i servizi Maserati Connect) e 12 altoparlanti dell’impianto audio High Premium Sonus Faber.

Nel tunnel centrale, invece, sono alloggiati i comandi per gestire il cambio e le cinque modalità di guida. Queste sono Wet, GT, Sport, Corsa ed ESC OFF, ognuna contraddistinta da un colore.

Così, utilizzando il selettore touch si può cambiare la personalità della vettura agendo sulla trazione, sulla risposta del cambio, del motore, delle sospensioni e sul sound degli scarichi. L’ultima impostazione, la ESC OFF, toglie completamente il controllo di trazione ed è pensata per scatenarsi in pista.

Si parte con la Launch Edition PrimaSerie

Al lancio, è disponibile la MC20 Cielo nell’allestimento Launch Edition PrimaSerie. L’edizione a tiratura limitata a circa 60 vetture si caratterizza per una dotazione specifica, con tinta Acquamarina, cerchi in lega da 20” Matt Black con finitura White Gold e scritta “PrimaSerie” incisa al laser.

Non mancano anche i badge sulla carrozzeria, mentre gli interni sono in Alcantata e pelle chiara Ice con specifiche cuciture a contrasto color acquamarina e la scritta “PrimaSerie” sui poggiatesta.

Maserati MC20 Cielo (2022)

Sotto al cofano della Cielo c’è sempre il motore 3.0 V6 Nettuno da 630 CV e 730 Nm di coppia abbinato al cambio automatico a doppia frizione a 8 rapporti. Grazie all’aumento di peso di soli 65 kg rispetto alla coupé, le prestazioni restano da urlo, con uno scatto 0-100 km/h di 3 secondi (0-200 km/h di 9,2 secondi) e una velocità massima superiore ai 320 km/h.

Il prezzo base della Maserati MC20 Cielo è fissato in circa 260.000 euro, vale a dire quasi 30.000 euro più della MC20 coupé che ha appena raggiunto il traguardo dei mille esemplari prodotti e ha una lista d'attesa di un anno.

Fotogallery: Foto - Maserati MC20 Cielo (2022)

Maserati MC20 Cielo

Motore 3.0 V6 biturbo
Potenza 630 CV
Coppia Massima 730 CV
Velocità Massima > 320 km/h
Accelerazione 0-100 km/h Circa 3 secondi
Trazione Posteriore
Trasmissione Automatico 8 marce doppia frizione
Lunghezza 4,66 m
Larghezza 1,96 m
Altezza 1,21 m
Prezzo base 260.000 euro