Niente elettrificazione per il cuore della nuova supercar che porta con sé tecnologie derivate dalla Formula 1

100% Maserati, 100 % made in Modena, con 630 CV e 730 Nm di coppia puri. E diciamo puri perché il nuovo inno al motore termico (almeno in questa variante) non incorpora alcuna forma di elettrificazione. Il nuovo motore Maserati Nettuno debutterà sulla MC20, l'auto che riporterà il marchio nel mondo delle super sportive di razza.

Tecnologia che arriva dalla Formula 1 e un progetto che, adesso si può dire, dà uno schiaffo in faccia a tutti quelli che pensavano si sarebbe trattato del motore V6 biturbo già visto sotto le varianti Quadrifoglio di Giulia e Stelvio

Quando arriva

Dovremmo aspettare fino al 9 di settembre, quando a Modena si svolgerà l'evento “MMXX:The time to be audacious”, per sentir cantare il nuovo motore V6 biturbo e vederlo in azione ma già da oggi possiamo spulciare i dati e e le tecnologie che l'hanno fatto nascere.

Fotogallery: Maserati Nettuno

Progettato all'interno del Maserati Innovation Lab in Via Emilia Ovest a Modena, il nuovo motore è il risultato di una rivoluzione tecnica, protetta da brevetti internazionali. Il progetto nasce dalla passione e dall'impegno di un team di tecnici e ingegneri altamente qualificati.

Fotogallery: Maserati MC20 e la targa florio

I dettagli

Il nuovo propulsore ha un'architettura a V di 90°, con una capacità di 3 litri e 6 cilindri. La lubrificazione è a carter secco (una soluzione classica per le supercar) che permette di posizionarlo più in basso possibile. Sviluppa 630 CV a 7.500 giri e 730 Nm di coppia da 3.000 giri con una potenza specifica di 210 CV litro.

Maserati Nettuno

La peculiarità del motore è l'innovativo sistema di combustione a precamera con doppia candela. Questa tecnologia deriva dalla Formula 1 ed è ora disponibile, per la prima volta, su un motore destinato alla strada.

 

tre punti salienti

La precamera: una camera di combustione è posta tra l'elettrodo centrale e la camera di combustione tradizionale e collegata da una serie di fori appositamente progettati.

Maserati Nettuno

Candela laterale: una candela funge da supporto per garantire una combustione costante quando il motore funziona a un livello dove non è necessario l'uso della precamera per avviare la combustione.

Sistema a doppia iniezione (diretta e indiretta): lavora ad una pressione di alimentazione del carburante pari a 350 bar e grazie a questo il sistema riduce le rumorosità ai bassi regimi, contiene le emissioni e migliora i consumi.