Aprire l'auto con lo smartphone non è una novità, sempre più costruttori stanno rendendo disponibile la chiave digitale e per i prossimi anni aspettiamoci che diventi molto popolare. L'ultimo annuncio è di Samsung Electronics e Hyundai Motor Group: la GV60 Genesis supporterà le chiavi digitali a banda ultralarga (UWB) disponibili sui dispositivi Galaxy.

Che cos'è la chiave digitale

Per aprire o chiudere l’auto con lo smartphone (in borsa o in tasca) basta avvicinarsi ad essa e toccare il sensore della portiera. Nel caso della GV60 Genesis saranno sette tra più recenti smartphone Samsung Galaxy a supportare la chiave digitale (Galaxy S22+, Galaxy S22 Ultra, Galaxy Z Fold3, Galaxy S21+, Galaxy S21 Ultra, Galaxy Z Fold2, Galaxy Note 20 Ultra) alimentata dalla tecnologia UWB; la tecnologia wireless che consente allo smartphone di connettersi e comunicare direttamente con l’auto.

Ci sono anche funzioni con cui gestire l'auto da remoto, ad esempio si può suonare il clacson o avviare il motore prima di essere saliti a bordo. Inoltre la chiave digitale può essere condivisa con parenti e amici, a cui magari si presta la macchina mentre si è lontani.

Come funziona

Prima di usare la chiave digitale bisogna registrarla, così che la GV60 possa identificarla e procedere all'apertura o chiusura delle portiere. I passaggi sono:

  • Installare e aprire l’applicazione Genesis Connected Service;
  • Registrare le informazioni dell’auto sul sistema di infotainment;
  • Selezionate il menu “Digital Key” sullo schermo e “Register” sull’app Genesis Connected.

Più in dettaglio, la chiave digitale Samsung è disponibile grazie al sistema di archiviazione di firme digitali, ID e password Samsung Pass, un servizio che presto verrà esteso a Samsung Wallet per consentire agli utenti di memorizzare e gestire in modo sicuro ID digitali, carte d’imbarco, voucher e carte di credito sul proprio smartphone.

Fotogallery: Samsung Electronics e Hyundai Motor Group