Un nuovo crossover (anche elettrico) per il Double Chevron. Dopo la C4, Citroen presenta la C4 X, una versione con carrozzeria coupé che sarà disponibile a inizio 2023 in una variante elettrica e-C4 X (nelle foto) e nelle motorizzazioni benzina e diesel.

Più lunga di 24 cm di una C4, con 4,6 metri totali la X “sconfina” nel segmento D (lo stesso della DS 7 Crossback, per intenderci) mettendo a disposizione ancora più spazio per passeggeri e bagagli.

Il nostro video

Le novità dentro e fuori

Nonostante l’importante aumento di dimensioni (larghezza e altezza, però, sono invariate e sono rispettivamente di 1,80 e 1,53 metri), la  Citroen C4 X nasce dalla stessa piattaforma eCMP della C4. Le differenze a livello stilistico e pratico, però, sono diverse.

Citroen e-C4 X (2023)
Citroen e-C4 X (2023)
Citroen e-C4 X (2023)

L’elemento distintivo della C4 X è il posteriore, dove troviamo un lunotto molto inclinato e una nuova forma di portellone e luci LED. Il frontale e la fiancata (così come il passo di 2,67 metri) sono sostanzialmente identici alla C4 già in commercio.

La novità in termini di design porta a dei concreti vantaggi sul piano della capacità di carico minima che è cresciuta fino a 510 litri (contri 380 litri della C4), con una larghezza massima del vano che raggiunge i 1.079 mm.

Citroen e-C4 X (2023)

Nessun cambiamento, invece, nella dotazione dell’abitacolo. A bordo troviamo sempre il quadro strumenti 100% digitale e il display centrale da 10”, mentre i sedili Advanced Comfort (disponibili anche con funzione di riscaldamento e programmi di massaggio) presentano un’imbottitura extra di 15 mm per esaltare ulteriormente il comfort di guida.

Motorizzazioni e (probabili) prezzi

Il powertrain della versione elettrica e-C4 X si compone della stessa batteria da 50 kWh e dello stesso motore elettrico anteriore da 136 CV e 260 Nm della e-C4 e della Peugeot e-2008. Secondo i dati ufficiali, la Citroen scatta da 0 a 100 km/h in 9,7 secondi, ha una velocità massima di 150 km/h e può contare su un’autonomia di 360 km nel ciclo WLTP.

Citroen e-C4 X (2023)

Utilizzando il caricatore di bordo da 7,4 kW, la batteria si può ricaricare totalmente in 7 ore e mezza, ma impiegando il caricatore trifase da 11 kW (disponibile come optional) le tempistiche si accorciano a 5 ore. Inoltre, se si collega l’auto a una colonnina a corrente continua da 100 kW si può passare dal 5 all’80% di carica in circa 30 minuti.

Ancora sconosciuti i prezzi, ma per farsi un’idea basta guardare il listino della C4. La versione elettrica parte da circa 36.000 euro ed è probabile che la X avrà un prezzo d’attacco superiore. Leggermente più contenuto, invece, il listino delle versioni a benzina e diesel che dovrebbe partire intorno ai 25.000 euro.

Fotogallery: Citroen e-C4 X (2023)