Il futuro di Cadillac si chiama Celestiq. La maestosa ed esclusiva ammiraglia elettrica è stata svelata sotto forma di concept anticipando il design del modello di serie che potrebbe arrivare tra il 2024 e il 2025.

Ispirata alle iconiche Cadillac del passato, sarà il primo modello costruito nel General Motors Technical Center dall’inaugurazione del centro avvenuta nel maggio 1956.

Dal passato al futuro

Cadillac spiega che, nella realizzazione della Celestiq, i designers hanno preso come riferimento le berline del brand degli anni ’20 e 30’ e la Eldorado Brougham del 1957. Secondo il brand, la Celestiq rappresenta “il culmine di quell’eredità unito a nuove tecnologie e metodi di produzione”.

Cadillac Celestiq Concept

L’ammiraglia tiene fede anche al nuovo linguaggio stilistico del marchio e pare essere fortemente legata alle linee del SUV Lyriq. Ne sono una dimostrazione le forme tese e futuristiche del frontale e del posteriore, con fari LED animati che avvolgono la carrozzeria.

L’abitacolo sembra arrivare dal futuro, con quattro poltrone separate e un display da 55” che occupa tutta la plancia. Per regolare determinate impostazioni come la climatizzazione e riscaldamento/ventilazione dei sedili ci sono altri quattro schermi tra zona anteriore e posteriore che contribuiscono a creare un ambiente quasi fantascientifico.

Cadillac Celestiq Concept

Inoltre, il tetto Smart Glass Roof è equipaggiato con la tecnologia Suspended Particle Device (SPD) che permette di creare quattro zone d’illuminazione diverse e variabili da passeggero a passeggero.

Ultra-personalizzabile e ultrapotente

La Celestiq utilizzerà la piattaforma Ultium, la quale dà vita a tutti i modelli elettrici top di gamma di General Motors, tra cui la già citata Cadillac Lyriq e il GMC Hummer EV. Capace di ospitare powertrain con batterie fino a 200 kWh, l’architettura ha già mostrato il suo potenziale proprio sul pick-up elettrico, dove si raggiungono i 1.000 CV.

Cadillac non ha rilasciato dettagli specifici né sulle capacità della vettura né sul suo posizionamento sul mercato. Stando a quanto raccolto negli scorsi mesi, comunque, la Celestiq potrebbe essere prodotta in tiratura limitata a circa 500 esemplari (tutti personalizzabili nei minimi dettagli) a circa 300.000 dollari (circa 290.000 euro).

Cadillac Celestiq Concept

Come detto, l’ammiraglia a emissioni zero nascerà al GM Global Technical Center, per il quale General Motors sta investendo 81 milioni di dollari (79 milioni di euro) per installare tutte le linee di produzione. Una volta sul mercato, la Cadillac sarà dotata anche degli ultimi aggiornamenti all'Ultra Cruise, il sistema di guida assistita che consentirà di viaggiare senza mani sul volante su oltre 3,2 milioni di strade di Stati Uniti e Canada.

Fotogallery: Foto - Cadillac Celestiq Concept