Quest'anno, nel 2022, l'Audi RS 6 Avant festeggia vent'anni di carriera. L'attuale generazione, la C8, ha debuttato nel 2019 e già circolano indiscrezioni su quando arriverà la nuova e su cosa avrà sotto il cofano.

Ad alimentare le aspettative ci ha pensato direttamente Stephan Reil, ex capo di Audi Sport e attuale boss del R&D di Audi, che, in un'intervista a Wheels, ha lasciato intuire che la prossima generazione della super wagon sarà pesantemente elettrificata. Dovrebbe arrivare sul mercato tra la fine del 2025 e l'inizio del 2026.

"Dobbiamo percorrere la via dell'ibridizzazione e la prossima generazione di RS 6 Avant sarà ancora più ibrida di quella attuale. La strada verso il 100% elettrico è già segnata"

Come molti sapranno, anche l'attuale Audi RS 6 Avant è elettrificata dato che il potente V8 biturbo da 4.0 litri e 600 CV è supportato da un sistema mild hybrid. La prossima, però, sarà quasi sicuramente ibrida plug-in, con una batteria decisamente più grande, più potente e ricaricabile alla spina.

Audi RS6 Avant 2022

Dal V10 aspirato al V8 turbo, dal V8 ibrido... all'elettrico

La nuova generazione della super wagon Audi - la C9 - sarà l'ultima ad avere un motore a combustione sotto il cofano. Non si sa ancora se si tratterà di una rivisitazione dell'attuale V8 biturbo o di un propulsore più piccolo, ma quel che è sicuro è che quella dopo ancora, la futura C10, sarà completamente elettrica.

Reil ha anche voluto ripercorrere la storia del modello, fatta di adattamenti per inseguire le normative europee in merito alle emissioni di CO2: "era il periodo della C6 quando l'attenzione si è concentrata sulle emissioni. Per questo, con la C7 siamo passati da un V10 aspirato a un V8 turbo e abbiamo introdotto la tecnologia di disattivazione dei cilindri. Adesso, la C8 è mild hybrid a 48V. La prossima, invece, chissà...".

Fotogallery: Foto - Audi RS 6 Avant 20th Anniversary