• Lunghezza: 4.740 mm
  • Larghezza: 1.890 mm
  • Altezza: 1.680 mm
  • Passo: 2.870 mm
  • Bagagliaio: min 570 max 1.726

La Mazda CX-60 è l'ultimo e il più grande dei SUV che ormai rappresentano la maggioranza della gamma Mazda (contando anche MX-30 sono ben cinque) e, con l'uscita di scena della Mazda6, ne è anche diventata la nuova ammiraglia.

In attesa della CX-80 a sette posti, in arrivo nel 2023, è anche il modello più spazioso e dalla più spiccata vocazione familiare. Il volume di carico non è il più alto in assoluto tra i modelli di dimensioni simili, ma lo diventa se consideriamo che le sue motorizzazioni , diesel compresi, sono tutte ibride.

Mazda CX-60, le dimensioni

Mazda CX-60 si posiziona tra i modelli di taglia media: la sua lunghezza supera i 4,7 metri (4.740 mm), la larghezza sfiora 1,90 metri (1.890 mm) e l'altezza con 1.680 mm conferma che Mazda ha puntato più sullo spazio che su un profilo particolarmente filante. Anche il passo, la distanza tra il centro delle ruote anteriori e posteriori, è abbondante con i suoi 2.870 mm.

Mazda CX-60 Plug-in Hybrid (2022) in prova

Mazda CX-60 Plug-in Hybrid

Mazda CX-60, abitabilità e bagagliaio

Le misure generose rendono l'abitacolo di Mazda CX-60 piuttosto comodo per 5 persone: ci sono modelli un po' più piccoli che offrono già 7 posti, ma Mazda ha scelto di lasciare quest'incarico alla CX-80. Chi siede dietro si trova sprofondato in un grande divano con 960 mm di spazio per le gambe, 1.460 in larghezza per le spalle e una distanza tra seduta e soffitto che sfiora i 980 mm, poco meno con il tetto panoramico optional.

Il bagagliaio, rivestito in moquette e con un piano di carico allineato alla sponda a 740 mm da terra, ha una capienza sotto il tendalino di 477 litri che salgono a 570 considerando anche il doppio fondo. All'apparenza sono meno di molti concorrenti, ma il raffronto andrebbe fatto con le varianti plug-in perché tutti i motori di CX-60 sono ibridi. Tuttavia, passando da mild hybrid a plug-in gli spazi restano i medesimi.

Lo schienale posteriore è diviso in tre parti, sbloccabili separatamente dal bagagliaio con levette ai lati del tendalino, che è morbido e ancorato al portellone. Abbattendo il divano si ottiene un piano di carico non perfettamente piatto ma ampio, con una lunghezza che quasi raddoppia i 975 mm del solo vano posteriore. La capienza passa a 1.148 litri all'altezza dei finestrini e di 1.726 al soffitto.

Mazda CX-60 Plug-in Hybrid (2022) in prova

Mazda CX-60 Plug-in Hybrid, il bagagliaio

Mazda CX-60 Plug-in Hybrid (2022) in prova

Mazda CX-60 Plug-in Hybrid, i sedili posteriori

La gamma motori di Mazda CX-60 offre due possibilità: un ibrido plug-in basato su un benzina quattro cilindri 2.5, e un turbodiesel sei cilindri in linea 3.3 con sistema mild hybrid. Il cambio automatico a otto rapporti è di serie per tutti, mentre la trazione integrale lo è per l'ibrido a benzina. Il diesel, nella versione AWD passa da 200 a 254 CV, ridotti a 249 CV in Italia in modo da restare sotto il limite del superbollo.

Motorizzazione Potenza Alimentazione Trasmissione
2.5 e-Skyactiv G PHEV AWD 327 CV Benzina/elettrica Integrale, cambio aut.
3.3 e-Skyactiv D M-Hybrid RWD 204 CV Diesel Posteriore, cambio aut.
3.3 e-Skyactiv D M-Hybrid AWD 249 CV Diesel Integrale, cambio aut.

Mazda CX-60, le concorrenti con misure simili

I rivali diretti di Mazda CX-60 sono SUV di taglia media sotto i 4,8 metri. Abbiamo escluso quelli leggermente più lunghi e con 7 posti, che se la vedranno con CX-80, e quelli troppo distanti come prezzo a che se CX-60 ha la legittima ambizione di misurarsi anche con modelli premium.

  • Alfa Romeo Stelvio: 4,69 metri
  • Audi Q5: 4,68 metri
  • BMW X3: 4,71 metri
  • Jaguar F-Pace: 4,73 metri
  • Mercedes GLC: 4,72 metri
  • Nissan X-Trail: 4,68 metri
  • Seat Tarraco: 4,74 metri
  • Skoda Kodiaq: 4,70 metri
  • Volvo XC60: 4,71 metri

Qui proponiamo invece il raffronto con le versioni ibride plug-in degli stessi modelli, dove presenti, In questo caso la capienza di Mazda CX-60, che non cambia il dato dichiarato nel passaggio da mild a plug-in, risulta nettamente il migliore.

  • Audi Q5: 4,68 metri
  • BMW X3: 4,71 metri
  • Jaguar F-Pace: 4,73 metri
  • Mercedes GLC: 4,72 metri
  • Volvo XC60: 4,71 metri

Fotogallery: Foto - Mazda CX-60, presentazione italiana