Non è un caso che Porsche abbia scelto di presentare la 911 Dakar nello stesso periodo in cui Lamborghini svela la sua Huracan Sterrato: i due bolidi, pur molto diversi, hanno infatti parecchio in comune, iniziando dal fatto di essere i capostipiti di una nuova categoria, le auto sportive da offroad, in grado di far convivere desideri opposti.

Porsche, che fa debuttare la sua proposta in occasione del Salone di Los Angeles (18-27 novembre), ha anche una sorta di precedente storico omaggiato con il nome stesso della nuova nata: la 911 Dakar richiama infatti la 911 che vinse il famoso rally raid africano Parigi-Dakar nel 1984, la prima 911 a trazione integrale della storia.

Speciale ed esclusiva

La Porsche 911 Dakar non è un nuovo modello di serie né una one-off, ma una via di mezzo, con una produzione programmata di 2.500 unità per tutto il mondo e consegne a partire dalla primavera del 2023. Il prezzo annunciato è di 222.000 dollari, pari a circa 230.000 euro (esclusi i costi di consegna).

Sempre in tema di esclusività, per gli acquirenti della 911 Dakar Porsche ha realizzato uno speciale cronografo disponibile nelle versioni "911 Dakar" o "911 Dakar Rallye Design Edition" con alloggiamento in carburo di titanio resistente ai graffi.

Foto - Porsche 911 Dakar

Abbigliamento da trekking

L'abbigliamento esterno della 911 Dakar fa sfoggio di elementi da vera fuoristrada, come i ganci per il traino rossi in alluminio forgiato in bella evidenza, parafanghi con passaruota svasati, rinforzi sottoporta e soprattutto un assetto che in modalità standard è già 50 mm più alto di quello di una normale 911 Carrera e può alzarsi ancora di più.

In aggiunta ha inserti in acciaio, uno spoiler posteriore fisso e un cofano in fibra di carbonio e compositi (CFRP) ripreso dalla 911 GT3, paraurti con grandi prese d'aria e griglie in acciaio per proteggere i condotti dai sassi e i detriti.

Foto - Porsche 911 Dakar

Sul tetto è possibile montare un cestello portaoggetti che regge fino a 48 kg ed è dotato di fari alimentati da un connettore a 12 Volt. Volendo, è addirittura possibile dotare l'auto di una tenda da tetto portatile. Di serie sono invece i pneumatici Pirelli Scorpion All Terrain Plus anteriori 245/45 su cerchi da 19 e posteriori 295/40 su cerchi da 20" che si possono all'occorrenza sostituire con coperture Pirelli PZero stradali.

Cuore da GTS ma con telaio speciale

Tecnicamente la 911 Dakar si basa sulla 911 GTS 4: è offerta con lo stesso motore sei cilindri boxer biturbo da 3 litri, 480 CV e 570 Nm di coppia abbinato alla trazione integrale con PTM, in più il cambio a otto rapporti PDK qui è di serie. A questo aggiunge alcuni elementi ripresi dalla GT3, come il retrotreno sterzante e i supporti motore a rigidità variabile, e un controllo dinamico del telaio (PDCC) dalla messa a punto specifica. 

Quest'ultimo include due programmi speciali, Rallye Mode e Off-Road Mode, con il secondo che attiva una modalità di sollevamento delle sospensioni di altri 30 mm ("High Level"). Non manca il Launch Control con taratura "rally", per partenze veloci su fondi sconnessi, che tollera slittamenti delle ruote fino al 20%. La 911 Dakar accelera da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi. La velocità massima, per via delle gomme da fuoristrada, è limitata a 240 km/h.

Foto - Porsche 911 Dakar
Foto - Porsche 911 Dakar

Due posti "numerati"

Gli interni della 911 Dakar sono dotati di rivestimenti in Race-Tex e sedili anteriori Full Bucket standard. Mancano, invece, quelli posteriori, eliminati per risparmiare kg così come i cristalli di serie, rimpiazzati da altri più sottili. In questo modo si recupera parte dell'aumento di massa dovuto all'abbigliamento e il peso finale, 1.611 kg, risulta così maggiore di soli 7 kg di quello della Carrera GTS PDK.

A richiesta Porsche rende, infine, disponibile il pacchetto Rallye Design, che sostituisce il colore Shade Grey standard con una verniciatura ispirata a quella dell'antenata dell'84:  bicolore, in bianco e blu genziana metallizzato, include la decorazione con un numero sulle fiancate a scelta tra "1" e "999".

Fotogallery: Porsche 911 Dakar

Fonte: Porsche