La Mercedes EQA sembra già pronta a rinnovarsi. Dopo aver debuttato nel 2021, il crossover 100% elettrico si prepara a un restyling che potrebbe arrivare entro il 2023 o al massimo nei primi mesi del 2024.

Insieme alla versione rialzata, la famiglia dell’EQA potrebbe allargarsi col debutto di un’inedita EQA Sedan.

Aggiornamento di metà carriera

A giudicare dalle foto spia, il crossover EQA riceverà qualche leggero aggiornamento estetico senza, però, andare incontro a cambiamenti radicali nelle proporzioni.

Gran parte delle mimetizzazioni si concentrano nel frontale, con griglia e paraurti completamente nascosti. È probabile, quindi, che Mercedes riveda il design della calandra, mentre le prese d’aria potrebbero essere più larghe per favorire un miglior raffreddamento delle batterie sistemate nel pianale.

Mercedes EQA, le nuove foto spia del restyling

Mercedes EQA, le nuove foto spia del restyling

A cambiare potrebbe essere anche la grafica dei fari anteriori e posteriori. E, sempre nel posteriore, ci si aspetta un look leggermente diverso del paraurti con nuovi intagli verticali.

Mercedes EQA, le nuove foto spia del restyling

Il posteriore della Mercedes EQA restyling

Nelle poche foto spia che mostrano l’abitacolo si vede una strumentazione sostanzialmente identica al modello presente in concessionaria. Non sono da escludere, comunque, degli aggiornamenti al software e nuove grafiche per quadro strumenti e infotainment.

Oltre 500 km di autonomia (nell’attesa della berlina)

Non si aspettano grandi cambiamenti tra le motorizzazioni. Attualmente, l’EQA è disponibile nelle versioni 250, 300 e 350 rispettivamente da 190, 228 e 292 CV, con un’autonomia massima superiore ai 500 km. È probabile che Mercedes riveda in parte la gestione termica della batteria provando ad aumentare ulteriormente le percorrenze senza però allontanarsi troppo dal 400-500 km.

Nuova Mercedes EQA, le prime foto spia

Le foto spia della Mercedes EQA berlina

Come detto, la variante crossover non sarà l’unica EQA in commercio dal 2024. Altre foto spia recenti hanno mostrato una berlina elettrica derivata dalla Classe A, che dovrebbe avere un’architettura meccanica e software completamente diversi.

Alla base della tre volumi a emissioni zero, infatti, ci sarebbe la piattaforma MMA e un infotainment sistema operativo MB.OS. Non resta che attendere i prossimi mesi per capire chiaramente quali sono i piani del brand di Stoccarda.

Fotogallery: Mercedes EQA, le nuove foto spia del restyling

Foto di: Automedia