Bentley passerà a una gamma di modelli interamente elettrici in maniera graduale, tra il 2025 e il 2030. Nel frattempo però ha fissato al 2023 la data entro cui completare la diffusione dell'ibrido su quella attuale. E considerando che Bentayga e Flying Spur hanno già in listino le loro versioni plug-in, le uniche a mancare all'appello sono le sportive Continental GT e GTC.

Parliamo, naturalmente, della gamma per così dire "di serie", escludendo i modelli speciali a tiratura limitata che fin qui hanno conservato una meccanica tradizionale. A questo proposito, il 2023 è l'anno in cui terminerà la produzione e la consegna delle coupé Batur, forse troppo poche ed esclusive per considerarle novità, ma che meritano di essere tenute d'occhio per un altro motivo.

Ecco le novità Bentley attese nel 2023:

Bentley Continental GT e GTC Hybrid

Come accennato, Bentley ha fatto debuttare il suo primo powertrain elettrificato sulla Bentayga già nel 2019 per poi passarlo alla Flying Spur, tra il 2021 e il 2022. Si tratta di un sistema plug-in hybrid composto da un V6 biturbo di 3 litri e da un modulo elettrico con batteria da 18 kWh. Sulla Bentley Flying Spur Hybrid l'autonomia a trazione elettrica è di circa 40 km e la potenza massima combinata di 543 CV.

Bentley Continental GT Plug-in Hybrid

Bentley Continental GT Plug-in Hybrid

Bentley Continental GTC PHEV

Bentley Continental GTC PHEV

Per le Continental GT e GTC, già sorprese in prova con un inequivocabile sportello sul parafango sinistro, è però possibile che la Casa proponga un leggero ritocco verso l'alto, per mantenere lo status di modello più veloce e performante della gamma anche in questa versione.

Nome Bentley Continental GT e GTC
Carrozzeria Coupé e cabriolet
Motori Benzina ibrido plug-in
Data di arrivo Primavera 2023
Prezzi Da 230.000 euro (da confermare)

Bentley Batur

Non proprio una one-off, ma comunque un modello speciale tirato in pochissime copie (appena 18) tutte altamente personalizzate. Le Bentley Batur, dotate di un motore 6.0 W12 biturbo da 740 CV, saranno costruite a mano dal reparto Mulliner in un tempo di circa sei mesi. I pochi e facoltosi proprietari riceveranno il loro esemplare, per cui hanno sborsato una cifra superiore ai due milioni di euro, nella seconda parte dell'anno. 

Bentley Mulliner Batur

Bentley Mulliner Batur

Il motivo per cui queste fuoriserie sono così interessanti anche se non hanno nulla di elettrificato è il loro design. Nelle linee, che dicono addio ai fari tondi, e nelle forme levigate ma con muscoli da Ford Mustang, c'è infatti l'ispirazione che plasmerà i futuri modelli elettrici Bentley che, come detto, non faranno parte delle novità auto 2023 ma arriveranno nel corso del 2025. Quindi, in un certo senso, l'esclusivissima coupé della B alata rappresenta una corposa anteprima di ciò che vedremo in futuro.

Nome Bentley Batur
Carrozzeria Coupé
Motori Benzina 
Data di arrivo Seconda metà del 2023
Prezzi Da 2.000.000 di euro

Fotogallery: Foto - Le novità Bentley per il 2023