Ancora pochi giorni e scopriremo l’Activesphere, il quarto e ultimo concept della famiglia “Sphere” di Audi, chiamata ad anticipare design e tecnologia dei modelli del domani.

Per ingannare l’attesa, la Casa ha pubblicato un nuovo teaser dedicato al suo prototipo che contiene altri indizi interessanti sulle sue linee e la sua filosofia.

Le piace il fuoristrada

Il teaser mostra l’Activesphere vista di lato e permette di osservare per bene la silhouette filante della vettura. Al tempo stesso, si riescono a vedere i fari LED anteriori e posteriori e un passo molto generoso.

L’elemento più interessante, però, è l’assetto rialzato della vettura, con tanta “luce” tra il pianale e il terreno che lascia pensare a un modello orientato al fuoristrada.

 

In effetti, questa attitudine ad abbandonare l’asfalto era già stata anticipata dai teaser precedenti ed è confermata dal testo del post Facebook che accompagna la foto, in cui Audi parla di “un’avventuriera ambiziosa”.

Il gigantesco crossover (è probabile che la lunghezza sia di circa 5 metri come le altre “Sphere”) potrebbe avere soluzioni pensate per l’off-road (anche se non troppo impegnativo), oltre a un’evoluzione della trazione integrale quattro in chiave elettrica.

Una nuova forma per il futuro

Con ogni probabilità, un altro punto in comune con gli altri concept sarà la guida autonoma di livello 4. Anche nell’Activesphere, infatti, l’Audi dovrebbe essere in grado di guidare da sola in determinate condizioni, facendo letteralmente sparire volante e pedaliera per dare al guidatore la possibilità di rilassarsi del tutto.

Audi skysphere concept 2021

Audi Skysphere Concept

Ricordiamo che il primo prototipo di questo gruppo è stato la Grandsphere, una filante GT elettrica, che è stata seguita dalla Skysphere, una roadster capace di trasformarsi in coupé con 632 CV. Infine, è stato il turno della Urbansphere, una grande monovolume che strizza l’occhio al mercato cinese.