La maggior parte delle fabbriche di auto che si trovano in Turchia sono concentrate nella parte europea del Paese, tra Istanbul, Bursa, Gebze e il distretto di Kocaeli, molto distanti dall'epicentro del terribile terremoto che ha colpito il sudest del Paese e la vicina Siria, contando oltre 11.200 morti e 300mila sfollati.

Ne esiste però uno che si trova ad appena 300 km dalla zona colpita dal sisma: si tratta del sito di Aksaray, nella suggestiva Cappadocia, dove Daimler Trucks produce i camion Mercedes-Benz destinati ai mercati dell'Europa orientale e occidentale.

Qui, come ci ha confermato Natalie Knauer, portavoce del colosso per il settore produzione, gli effetti della scossa non sono arrivati, anche se si sono avuti danni in località non distanti come l'area di Adana.

Un polo tra Occidente e Oriente

La fabbrica di Aksaray, nota come Mercedes-Benz Turk, nel cuore della vasta regione dell'Anatolia Centrale, inizia la sua attività nel 1986: copre un'area di 700.000 metri quadri ed è destinata a produrre le serie principali dei camion del Gruppo Daimler-Benz (da cui oggi il settore veicoli pesanti si è staccato costituendo l'attuale Damiler Truck AG).

Dai suoi cancelli escono dapprima gli ultimi modelli 1922 e 2622 della serie NG, al ritmo iniziale di 85 mezzi l'anno e con una forza lavoro di meno di 300 dipendenti, per poi crescere con i successivi SK e i loro eredi, gli Actros, anche nelle versioni per impieghi pesanti e cava-cantiere, gli specializzati Arocs e i medi Axor e Atego e persino i tuttofare Unimog.

La fabbrica Mercedes-Benz Trucks di Aksaray, in Turchia

La messa a punto di un motore nella fabbrica in cui nell'86 lavoravano appena 290 operai

La fabbrica Mercedes-Benz Trucks di Aksaray, in Turchia

I primi camion Mercedes serie NG prodotti ad Aksaray a metà Anni '80

Oggi, l'impianto conta oltre 1.600 dipendenti, cosa che ne fa uno dei più importanti poli occupazionali della regione della Cappadocia e dell'intera Anatolia Centrale e ha un potenziale di circa 20.000 unità l'anno raggiunte con continui investimenti (oltre 350 milioni di euro totali) e aggiornamenti tecnici (nel 2022, al compimento dei 35 anni di attività, la produzione complessiva ha raggiunto i 300.000 camion).

La fabbrica Mercedes-Benz Trucks di Aksaray, in Turchia

Un Actros della prima generazione al banco prova nel 1996

Tecnologia e ricerca

Le linee partono con i reparti di assemblaggio dei telai e cabine, e proseguono con la verniciatura, l'allestimento e montaggio dei componenti meccanici, rifinitura, controllo qualità e collaudo.

Queste fasi impiegano apparecchiature di ultima generazione tra cui un sistema di piattaforme da trasporto a guida autonoma, fornite dalla specializzata Kuka, che hanno sostituito il precedente sistema di trasporto su rotaie.

La fabbrica Mercedes-Benz Trucks di Aksaray, in Turchia

L'assemblaggio dei telai dei camion Mercedes-Benz

La fabbrica Mercedes-Benz Trucks di Aksaray, in Turchia

Le cabine avviate alla verniciatura

La fabbrica Mercedes-Benz Trucks di Aksaray, in Turchia

La rifinitura delle cabine

Il complesso di Aksaray non è però soltanto un sito di assemblaggio, perché include anche uno dei centri ricerca e sviluppo del marchio e affianca l'altro stabilimento turco di Daimler, quello di Istanbul, dove si producono varie famiglie di bus.

Entrambi i siti sono oggi ancora più importanti dopo che il conflitto russo-ucraino ha portato alla sospensione delle attività di Daimler in Russia e alla rottura degli accordi con Kamaz, che produceva su licenza alcuni veicoli per il mercato interno e quelli limitrofi.

fabbriche-40 Vedi tutte le notizie su Fabbriche 4.0

La scheda di Aksaray

Inaugurazione 1986
Proprietà Daimler Truck AG
Collocazione Aksaray, Anatolia Centrale, Turchia
Superficie complessiva 700.000 metri quadri
Dipendenti impiegati oltre 1.600
Capacità produttiva circa 20.000 veicoli l'anno
Altre attività

Centro ricerca e sviluppo 

Modelli attualmente prodotti Actros, Arocs, Axor, Atego e Unimog
Modelli storici più importanti prodotti Serie NG ed SK
Modelli di prossima produzione -

Fotogallery: La fabbrica di camion Mercedes di Aksaray