Lunghezza: 4.318 mm
Larghezza: 1.830 mm
Altezza: 1.670 mm
Passo: 2.630 mm
Bagagliaio: min 340 max 1.100 litri.

In pochi anni, la gamma del marchio DR è si è arricchita proponendo ben cinque SUV realizzati su base di modelli cinesi, che si collocano nei segmenti più caldi del mercato, tra B-SUV, compatti e medi. La DR 4.0 si colloca proprio al centro, spartendosi la piazza con la quasi-gemella DR.5 che è basata su una versione più recente della stessa vettura originale, la Chery Tiggo.

DR 4.0, le dimensioni

La DR 4.0 ha una lunghezza di 4,32 metri (4.318 mm) una larghezza di 1,83 metri (1.830 mm) e un'altezza generosa che con barre e tutto si avvicina al metro 70 cm (1.670 mm). Il passo, la distanza tra l'asse delle ruote anteriori e quello delle posteriori, misura 2,67 metri (2.670 mm), poco meno del modello superiore DR 6.0.

DR 4.0 2022

DR 4.0 2022

DR 4.0 2022

DR 4.0, abitabilità e bagagliaio

Analogamente ad altri modelli del marchio, la DR 4.0 ha un discreto spazio interno in rapporto alle dimensioni ma una zona di carico meno capiente rispetto ai principali concorrenti.

Il divano della DR 4.0, come di consueto per auto di questa taglia, è abbastanza comodo per due adulti e un terzo occupante di corporatura non troppo abbondante, con spazi "giusti" per ginocchia e testa visto che il profilo della carrozzeria non è eccessivamente basso.

DR 4.0 2022

DR 4.0 2022, i sedili anteriori

DR 4.0 2022

DR 4.0 2022 il divano posteriore

Al contrario, il bagagliaio della DR 4.0, è un po' meno ottimizzato negli spazi, più da berlina economica che da SUV: lo dimostrano lo scalino tra il piano di carico e la sponda, che altrove si risolve con un fondo rialzato o ad altezza regolabile, e l'ingombro irregolare dei passaruota.

La capienza finale sotto la cappelliera è di 340 litri, un po' poco rispetto agli standard dei modelli di questo segmento che raramente scende sotto i 400 abbondanti a parità di dimensioni. Anche abbattendo il divano il volume sfruttabile, 1.100 litri, è sensibilmente sotto la media.

DR 4.0 2022

DR 4.0 2022 il bagagliaio

DR 4.0, la gamma

La principale differenza tra DR 4.0 e DR 5.0, oltre all'aggiornamento estetico e all'equipaggiamento, risiede nei motori. Se il modello più recente offre infatti anche un più potente 1.5 Turbo da 154 CV con cambio automatico CVT, DR 4.0 fa da offerta d'accesso e si accontenta del solo motore aspirato, sempre disponibile sia a benzina sia bi-fuel benzina-GPL, con 116/114 CV e cambio manuale.

Motore Potenza Alimentazione Trasmissione
1.5 116 CV Benzina Anteriore, cambio manuale
1.5 Bi-Fuel 116/114 CV Benzina/Gpl Anteriore, cambio manuale

DR 4.0, le concorrenti di dimensioni simili

Le misure fanno rientrare la DR 4.0 nella fascia bassa del segmento C, poco sopra i B-Suv da 4,2 metri, ma è ricca di concorrenti. Abbiamo escluso modelli ibridi plug-in ed elettrici, ma incluso full-hybrid come Honda HR-V e Toyota C-HR, che sono full hybrid e malgrado la batteria hanno anch'essi più di spazio del modello italo-cinese.

  • Dacia Duster: 4,34 metri
  • Evo 4: 4,33 metri
  • Honda HR-V: 4,34 metri
  • Mazda CX-30: 4,39 metri
  • Mini Countryman: 4,30 metri
  • Peugeot 2008: 4,30 metri
  • Skoda Karoq: 4,38 metri
  • Suzuki S-Cross: 4,30 metri
  • Toyota C-HR: 4,39 metri
  • Volkswagen T-Roc: 4,24 metri

Fotogallery: DR 4.0