Il restyling della Bentley Continental GT potrebbe debuttare già entro il 2023, ma la Casa inglese non sembra ancora pronta ad abbandonare né il modello attuale né la Flying Spur, l’immensa ammiraglia che condivide stile, abitacolo e motori con le versioni coupé e Convertible.

Infatti, il brand di Crewe ha ritoccato soprattutto le versioni Azure,e Speed aggiungendo nuovi contenuti per gli esterni e gli interni e rendere così ancora più speciali le sue granturismo di lusso.

Le Azure cambiano “volto”

Partendo dalle Continental GT e GTC Azure, ecco la nuova calandra con design “Vertical Vane Grille” composta da palette verticali cromate inserite davanti ad una griglia con maglie nere. Al debutto ci sono anche dei cerchi in lega da 22” a dieci razze verniciati in nero, mentre a bordo troviamo alcune aggiunte in ottica “green”.

Bentley Continental GTC Azure 2023

Bentley Continental GTC Azure 2023

I tappetini Wilton sono realizzati al 100% in lana appositamente selezionata per la sua pulizia e la purezza del colore, mentre la moquette dell’abitacolo è in nylon riciclato al 100%. A tal proposito, Bentley sottolinea che il livello di comfort e la sensazione al tatto è identica alla moquette precedente che utilizzava il 100% di nylon puro.

Nuovo look per le Speed

Passando alla Speed (l’allestimento più orientato alla sportività), si trovano le nuove finiture esterne Granite Grey, mentre Flying Spur Speed ed S adottano una nuova calandra a matrice che richiama quella delle Bentley da corsa degli anni Venti.

Bentley Flying Spur Speed 2023

La nuova griglia della Bentley Flying Spur Speed 

Bentley Flying Spur Speed 2023

Bentley Flying Spur Speed 2023

Inoltre, l’abitacolo di Continental GT e Flying Spur è impreziosito da una nuova modanatura in alluminio spazzolato con disegno a diamante molto simile a quella presente sulla Bentayga. E non manca una nuova tinta: la Topaz Blue, che mette insieme sfumature di blu e verde.

Fotogallery: Bentley Continental GT e Flying Spur 2023, gli aggiornamenti alla gamma