Piccola. Leggera. Due posti. La ricetta dell'auto perfetta per Caterham è tutta qua. Da sempre, da quando nel 1973 Graham Nearn, fondatore e proprietario della Caterham Cars, acquistò i diritti di produzione della Lotus Seven.

La Caterham Seven è sempre rimasta uguale a se stessa, aumentando giusto la potenza e di conseguenza le prestazioni. Ora però la storia sta per cambiare.

Secondo quanto dichiarato ad Autocar da Anthony Jannarelly, responsabile del design della Casa inglese, tra qualche mese arriverà un modello completamente nuovo nelle forme e - soprattutto - nella meccanica, dalla quale scomparirà il motore benzina per far posto alla trazione 100% elettrica.

Mezzo secolo dopo

Non si tratta di una vera e propria novità: già un paio di anni fa nel corso di un'intervista Olivier Jouanne, responsabile vendite e sviluppo nuovi business di Caterham, ci aveva parlato di piani per l'elettrico. Ora è tutto - quasi - pronto. Almeno per un primo prototipo.

W Motors Lykan HyperSport stunt auto in vendita

W Motors Lykan HyperSport 

Jennarelly, "papà" di modelli estremi come la W Motors Lykan Hypersport e la Jennarelly Design-1, non ha indicato una data precisa, limitandosi a parlare dei "prossimi mesi". Una novità prevista per il 2023 dunque, per festeggiare i 50 anni dalla nascita della Casa. Ancora non si sa se sarà una concept o un prototipo di pre produzione.

Jannarelly Design-1

Tutta nuova

Durante l'intervista il designer - che lavorerà assieme a Italdesign - non ha fornito dettagli particolari sulla Caterham elettrica, ma ha sottolineato come non assomiglierà per nulla alla Seven. Niente cofano lungo, a sfruttare le libertà che una piattaforma elettrica offre. Niente richiami alla AeroSeven dunque, concept presentata nel 2013. Rimarranno comunque alcuni elementi tipici come l'abitacolo a 2 posti e la semplicità totale. Assieme naturalmente alla leggerezza.

Caterham svela AeroSeven Concept, afferma che SUV e City Car sono in lavorazione

Caterham AeroSeven

Un tema questo non semplice: le auto elettriche pesano di più rispetto alle controparti termiche per via della presenza di batterie. Certo, una Caterham non nasce per i lungi viaggi e si può accontentare di autonomie ridotte, ma sicuramente i 610 kg della Seven 620 verranno superati di slancio. Per contenere il più possibile il peso si farà ricorso a materiali leggeri come alluminio e fibra di carbonio.

"Il principio è sempre la leggerezza" ha dichiarato Jannarelly ad Autocar. "Quello che tutti amano della Seven è che è un'auto semplice che funziona e anche se stiamo realizzando un modello elettrico, cercheremo di applicare la stessa filosofia. È molto semplice. Non ci saranno funzioni sofisticate. L'aspetto principale è il piacere di guida".

La nostra prova della Caterham Fireblade

Fotogallery: Caterham Fireblade (Seven, 2001), Perché Comprarla... Classic