A distanza di poche ore dal debutto, sul sito di Fiat è possibile configurare la propria 600. Ricordiamo che per ora è disponibile unicamente la versione elettrica 600e (consegne previste da settembre), mentre nel 2024 seguiranno le varianti con motorizzazioni termiche mild hybrid.

Ecco, quindi, gli allestimenti previsti, gli optional e l’equipaggiamento di serie della nuova Fiat a zero emissioni.

Fiat 600, prezzi ed equipaggiamento di serie

Gli allestimenti della Fiat sono due: (RED) e La Prima, col primo che parte da 35.950 euro e il secondo da 40.950 euro. Grazie all’offerta di lancio e agli incentivi statali, l’entry level può scendere fino a 29.950 euro, mentre La Prima a 34.950 euro.

Il configuratore ufficiale della Fiat 600

Nella Fiat 600 e (RED) sono inclusi, tra le varie cose, i cerchi in acciaio da 16” su pneumatici 215/65 R16, i badge identificativi RED, fari full LED, inserti in nero lucido, sedili in tessuto, luci d’ambiente e sistema d’accesso Keyless-GO. La dotazione comprende anche il cruise control, il quadro strumenti da 7”, il sistema d’infotainment da 10,25", il climatizzatore automatico monozona e i sensori di parcheggio posteriori, oltre alla frenata d’emergenza.

Fiat 600 Red

Fiat 600 (RED)

Sulla Fiat 600e La Prima troviamo i cerchi in lega da 18” (su ruote 215/55 R18), i sedili anteriori riscaldati, i dettagli della carrozzeria cromati e un equipaggiamento di assistenti alla guida più consistente. Su questa Fiat, infatti, ci sono anche il Blind Spot Detection, il cruise control adattativo con funzione Stop&Go e Lane Centering, sensori di parcheggio anteriori, posteriori e laterali e la telecamera posteriore a 180°.

Fiat 600 La Prima

Fiat 600 La Prima

Da notare come – almeno per ora – sul configuratore ufficiale Fiat non sia possibile aggiungere altri optional, se non la verniciatura.

Sulla (RED) c’è di serie il colore rosso pastello, ma per 700 euro si può scegliere anche il bianco o il nero. La 600e La Prima, invece, ha di serie la tinta metallizzata Arancio Sole d’Italia. In alternativa – per 1.000 euro - ci sono l’Azzurro Cielo d’Italia, il Sabbia Terra d’Italia e il Verde Mare d’Italia.

Unica motorizzazione

Come detto, la Fiat 600 è solo elettrica ed è mossa da un motore da 156 CV sistemato sull’asse anteriore. La batteria agli ioni di litio da 54 kWh promette 400 km di autonomia nel ciclo di WLTP, con la possibilità di ricaricare fino a 100 kW, per raggiungere così l’80% della capacità in meno di mezz’ora. Di serie sono inclusi il caricatore di bordo da 11 kW e un cavo Mode 3, per una ricarica completa in circa 6 ore.

Il crossover elettrico Fiat si può ordinare anche online con un anticipo di 500 euro, con la possibilità di proseguire l’acquisto in concessionaria. La prenotazione si può anche disdire senza penalizzazioni ed è possibile restituire l’auto entro 14 giorni dalla consegna senza costi.

Fotogallery: Fiat 600