Il concept eVX di Suzuki è stato presentato nel mese di gennaio durante l'Auto Expo 2023 di Delhi. Si tratta di un SUV 100% elettrico di medie dimensioni che avrà l'onore di essere il primo modello a zero emissioni della Casa per il mercato globale.

Poche ore fa è stato avvistato uno dei primi prototipi dell'auto di serie su strada, ancora pesantemente camuffato e con forme somiglianti al prototipo originale. Ecco tutti i dettagli.

Molto camuffata

Per nascondere molto bene le forme della Suzuki eVX, la casa ha applicato uno spesso strato di nastro adesivo nero per coprire quasi tutti gli esterni. Nonostante le pesanti camuffature, però, appare chiaro come le forme complessive del modello di serie dovrebbero ispirarsi in tutto e per tutto al primo concept, a eccezione dei fari anteriori e posteriori.

Foto spia Suzuki eVx

Il prototipo della Suzuki eVX

Suzuki EVX Concept

Suzuki EVX Concept

I gruppi ottici del muletto avvistato su strada, infatti, sembrerebbero avere una forma più convenzionale rispetto a quelli a "X" del prototipo. Discorso simile per quanto riguarda la fascia posteriore equipaggiata con la sottile striscia a LED rossa, che sul modello di serie potrebbe non essere presente.

Guardando più attentamente le foto, appare chiaro come la Suzuki eVX dovrebbe essere un crossover posizionato a metà tra il segmento B e il segmento C, probabilmente senza il terzo finestrino posteriore per il bagagliaio e con un tetto piuttosto spiovente.

Foto spia Suzuki eVx

Suzuki eVX, il posteriore

Foto spia Suzuki eVx

Suzuki eVX, il profilo

Foto spia Suzuki eVx

Suzuki eVX, il frontale

Meccanica ignota

La casa giapponese fino a oggi non si è sbilanciata sulle caratteristiche meccaniche di questo nuovo crossover medio. Il concept originale, in base alle informazioni rilasciate alcuni mesi fa, è dotato di un pacco batterie da 60 kWh, in grado di garantire un'autonomia massima stimata di oltre 800 km con una singola ricarica.

Un numero interessante ma forse non molto preciso, perché basato sul ciclo omologato MIDC indiano, generalmente più generoso degli standard EPA e WLTP. Il motore elettrico e la trasmissione a due velocità, in ogni caso, dovrebbero essere prodotti dalla canadese Inmotive, con la quale la casa giapponese ha stretto una partnership.

La Suzuki eVX, la prima elettrica della storia del brand, dovrebbe debuttare non prima dell'inizio del 2025 ed essere proposta sul mercato con prezzi ancora non definiti.

Fotogallery: Le foto spia della Suzuki eVX