Sara Assicurazioni e L’Automobile Club d’Italia hanno siglato una partnership con DR Automobiles che sarà perfezionata entro l'anno. L'accordo è quinquennale e prevede che su tutti i nuovi veicoli del gruppo DR Automobiles, venduti tramite la rete dei concessionari di marca, ci sia un'estesa copertura assicurativa Corpi Veicoli Terrestri fornita da Sara Assicurazioni.

Inoltre, ogni nuovo intestatario riceverà la tessera del Club ACI, con cui potrà accedere a tutti i servizi connessi, come quello dell'assistenza stradale.

DR protagonista degli eventi motorsport

Tramite questo accordo DR diventerà anche protagonista degli eventi del motorsport di ACI e farà sistema con tutte le società appartenenti al Gruppo massimizzando visibilità e posizionamento d’immagine.

"Per ACI quella con DR Automobiles è una partnership strategica, che si rafforza e si amplia. Un’ulteriore occasione per lo sviluppo di progetti e sinergie che creano soluzioni su misura per gli automobilisti italiani, con lo spirito consueto di mettere a sistema ogni soggetto del settore automotive nel Paese, creando valore alla mobilità di tutti", dice Angelo Sticchi Damiani, Presidente dell’Automobile Club d’Italia.

La tessera ACI Club (qui i dettagli) garantisce un soccorso stradale in Italia su qualsiasi mezzo il socio si trovi, più:

  • tutela legale con copertura fino a 10.000 euro;
  • rimborso dei corsi per il recupero dei punti patente;
  • show your Card! Sconti in Italia e all'estero.

Un'offerta commerciale più ampia

L'obbiettivo di DR è quello di ampliare sempre di più l’offerta commerciale, spiega Massimo Di Risio, Presidente di DR Automobiles Groupe, "non solo da punto di vista del prodotto ma anche dei servizi legati alla mobilità. In tale ottica la collaborazione con ACI-Sara ci consentirà di offrire al cliente finale un innovativo servizio integrato legato all’acquisto della propria auto".

Alberto Tosti, Direttore Generale di Sara Assicurazioni, ricorda, infine, i valori condivisi con DR: "italianità, attitudine al progresso e spirito imprenditoriale".