La guida autonoma totale è il prossimo grande passo del settore automobilistico. Non si tratta di una rivoluzione semplice, dato che è necessario mettere insieme tante soluzioni tecnologiche per scambiare dati in tempo reale con gli altri veicoli e con le infrastrutture. 

A tal proposito, LG presenta al CES 2024 (9-13 gennaio) una nuova antenna trasparente pensata per migliorare il trasferimento di dati ad alta velocità.

Come funziona

Questa soluzione consiste in una pellicola trasparente progettata per essere applicata direttamente al vetro del veicolo ed è stata sviluppata in collaborazione con Saint-Gobain Sekurit, un'azienda leader nella progettazione, produzione e distribuzione di vetri per auto, camion e veicoli commerciali.

L'antenna trasparente di LG è progettata per essere compatibile con diverse tipologie di vetri e veicoli. In futuro, sarà disponibile sia come soluzione on-glass (applicabile sul vetro del parabrezza) sia in-glass (integrata direttamente nel vetro).

Secondo LG, la sua ampia superficie di applicazione garantisce prestazioni di telecomunicazioni affidabili e consente di gestire un traffico di rete più intenso. Inoltre, l'antenna offre una connettività elevata grazie al supporto 5G, al GNSS (Global Navigation Satellite System) e alla connessione Wi-Fi.

L'antenna trasparente può essere facilmente integrata nei parabrezza o nei tetti panoramici grazie a un metodo di applicazione sviluppato appositamente da LG e Saint-Gobain Sekurit. Questo significa che i Costruttori non devono prevedere uno spazio per l'antenna durante lo sviluppo del design delle automobili.

Inoltre, l'antenna incorpora più di 80 innovazioni brevettate da LG, tra cui il design trasparente dell'antenna e la tecnologia degli elettrodi.

ces-di-las-vegas Vedi tutte le notizie su CES di Las Vegas

Si guarda anche alla cybersecurity

Al CES 2024, LG è presente anche con un Cockpit speciale realizzato in collaborazione con Cybellum.

Si tratta di una piattaforma dedicata alla gestione della cybersecurity nell'industria automobilistica.

Questa soluzione individua con tempestività le vulnerabilità di sicurezza, implementa misure preventive e analizza costantemente le componenti dei veicoli nel corso del loro ciclo di vita. Il sistema genera e gestisce un database completo, dalla fase di sviluppo fino all'utilizzo reale, conservando dati rilevanti che spaziano su un arco temporale di circa 20 anni.

Funzionando come un centro di controllo secondario per la sicurezza dei prodotti, il Cockpit con CSMS consente ai produttori di automobili di valutare e rispondere prontamente a qualsiasi minaccia che possa interessare la sicurezza dei componenti. Oltre a questo, è in grado di identificare attivamente le nuove minacce, valutando il loro impatto sui singoli componenti e migliorando quindi l'affidabilità complessiva della sicurezza.