Il 2024 per la b potrebbe non essere "solo" l'anno del restyling. Il SUV piccolo della Losanga infatti, atteso al debutto con la versione rinnovata a luglio, si starebbe preparando a crescere nelle dimensioni così da sdoppiare la propria offerta. 

Rispetto alla Captur attuale sarà più lunga e capiente, tanto che secondo alcune voci potrebbe chiamarsi “Grand Captur”. Ecco quello che sappiamo.

Diventerà rivale della Qashqai

Stando alle informazioni raccolte da Auto Express, la nuova Renault Captur XL è conosciuta internamente col nome in codice DJB e si posizionerà a metà tra la Captur e l’Austral. Secondo la testata la lunghezza dovrebbe essere di circa 4,4 metri, molto vicina a quelle di Nissan Qashqai e Kia Niro.

Renault Captur 2024 bozzetti

Renault Captur 2024, i bozzetti

Nelle intenzioni della Casa transalpina, la Grand Captur occuperà il posto lasciato scoperto dalla Megane con motore termico, che sarà presto ritirata dal mercato. Si dovrebbe basare sulla piattaforma CMF-B HS della Captur e riprendere alcuni degli elementi stilistici più recenti del marchio. Tra questi, la Grand Captur dovrebbe mostrare i fari LED verticali della Clio restyling e una calandra sottile ed elaborata come quella della Rafale.

I motori previsti

Vista la piattaforma in comune, è probabile che la Grand Captur utilizzi gli stessi motori della Captur. La gamma motorizzazioni della Renault, quindi, potrebbe essere composta dal 1.3 turbo mild hybrid da 140 CV, dal 1.6 full hybrid da 143 CV e dal 1.6 ibrido plug-in da 159 CV. Da valutare le conferme del 1.0 turbo a benzina e GPL, che potrebbe essere poco adatto a una vettura di dimensioni così grandi.

Renault Captur restyling (2023), il render di Motor1.com

Renault Captur restyling, il render di Motor1.com

Con ogni probabilità, i prezzi saranno più alti della Captur, con un attacco fissato a circa 28-29.000 euro per le mild hybrid e full hybrid. L’ibrida plug-in potrebbe partire da circa 36-37.000 euro, con la possibilità di accedere agli ecoincentivi 2024.

 

Fotogallery: Le foto dell'ufficio brevetti della Renault Captur 2024