La nuova BMW X2 e la variante elettrica iX2 sono state presentate al pubblico romano presso la sede BMW di Via Salaria, showroom completamente rivisto e aggiornato per migliorare l'esperienza di acquisto e i servizi offerti.

Lo avevamo già visitato e vi raccontiamo qual è la filosofia alla base della nuova identità dei concessionari BMW. Il nuovo SUV coupé, che abbiamo già visto dal vivo, debutta sul mercato il 3 marzo.

Un parterre d'eccezione

La serata dedicata alla BMW X2 è stata moderata dalla giornalista Giusy Meloni e, dopo una lettura dell'attore Giorgio Pasotti, Massimiliano Di Silvestre, Presidente e AD di BMW Italia, ha sottolineato l'importanza di integrare tecnologia e sensibilità umana per creare un'esperienza di guida coinvolgente e moderna.

DSC00627
DSC00596

"Il design delle nostre BMW proietta già l’esperienza di chi le guida seguendo il principio secondo il quale la forma riflette l’esperienza, e per trasformare questa esperienza in gioia entrano in gioco l’elevato livello di tecnologia e digitalizzazione. Non basta più quindi la promessa del piacere di guidare, la nostra ambizione diventa la gioia, ovvero un’esperienza immersiva e sensoriale, moderna", ha dichiarato.

DSC00632

E, in questo contesto, si inserisce anche la collaborazione con l'influencer virtuale Lil Miquela, per un senso ulteriore di digitalizzazione.

L'evento è stato arricchito da un dj set, performance del quartetto di violini elettrici e un menù firmato Roscioli, mentre personalità del mondo dello spettacolo come Beppe Fiorello, Lavinia Biagiotti, Ernesto D’Argenio e Jimmy Ghione hanno contribuito a rendere l'atmosfera più vivace.

DSC00755
DSC00729

In concessionaria come a casa

Salvatore Nanni, AD di BMW Roma, ha illustrato poi la filosofia alla base della trasformazione della sede di Via Salaria, che interesserà poi altri 41 punti vendita nel corso del 2024. Questa si concentra sul miglioramento dell'esperienza del cliente attraverso un ambiente più accogliente e familiare, facilitando da un lato il percorso d'acquisto ma anche, dall'altro, la scoperta dei modelli attraverso le figure dei Genius, gli esperti di prodotto.

BMW X2 2024 presso BMW Roma

“Ci piace chiamare questo cambiamento hospitality revolution", spiega Nanni, "un concetto che si fonda su tre elementi: il design del luogo, la tecnologia e l’organizzazione che si orientano sempre più verso l’esperienza del cliente. Lo showroom è diventato un luogo più affascinante, inclusivo, familiare dove il Cliente vive la stessa atmosfera calda, premium, facile in qualsiasi momento del suo percorso. La tecnologia consente di avere un’esperienza di prodotto più immersiva, un’esperienza senza soluzione di continuità che inizia a casa e si conclude in showroom oppure l’esatto contrario".

Fotogallery: BMW X2 2024 presso BMW Roma