Manhart mette le mani sulla nuova BMW M2. Il tuner tedesco ha messo a punto la sua prima elaborazione sulla nuova generazione della sportiva bavarese.

Una trasformazione senza compromessi quella di Manhart, che ha rivisto a fondo tanto la carrozzeria quanto l’assetto e il motore della M2 rendendola più potente di una M8.

Tutto il potenziale del 6 cilindri

Partendo proprio dal motore, la MH2 GTR (così la M2 è stata rinominata da Manhart) può contare su un 3.0 biturbo completamente aggiornato. Sull’unità S58, infatti, i tecnici tedeschi hanno rivisto le impostazioni della centralina e aggiunto un nuovo sistema di aspirazione, portando la potenza totale a 715 CV e 850 Nm.

BMW M2 by Manhart (MH2 GTR)

BMW M2 by Manhart (MH2 GTR)

BMW M2 by Manhart (MH2 GTR)

BMW M2 by Manhart (MH2 GTR), un dettaglio dei cerchi da 21"

BMW M2 by Manhart (MH2 GTR)

BMW M2 by Manhart (MH2 GTR), i sedili

L’incremento di 255 CV e 300 Nm rispetto al modello di serie consente alla BMW una ripresa 100-200 km/h in appena 5,76 secondi. Non ci sono dati su velocità massima e 0-100 km/h, ma è molto probabile che questi valori siano rispettivamente superiori a 250 km/h e inferiori a 4,1 secondi.

E per dare nuova voce alla M2, c’è anche un nuovo impianto di scarico con terminali da 100 mm e valvole a controllo elettronico.

Vuole farsi notare

La BMW di Manhart è tutt’altro che “timida” nell’estetica. Infatti, troviamo un kit carrozzeria color magenta con adesivi dorati e appendici aerodinamiche piuttosto voluminose. Nello specifico, la M2 vanta una nuova calandra a doppio rene, nuovi inserti nei paraurti, uno splitter e un’ala posteriore fissa gigantesca.

BMW M2 by Manhart (MH2 GTR)

BMW M2 by Manhart (MH2 GTR), il 3.0 S58

I cerchi in lega da 21” (su pneumatici 285/30 all’anteriore e 305/25 al posteriore) fanno sembrare la creatura del tuner tedesco ancora più minacciosa, mentre le sospensioni KW Variant 4 hanno abbassato di alcuni centimetri la vettura.

A completare il tutto, Manhart ha rimosso i sedili posteriori e aggiunto un roll bar, preparando questa M2 per la pista. Il prezzo? È solo su richiesta.

Fotogallery: BMW M2 by Manhart (MH2 GTR)