"L'obiettivo strategico di Mercedes-Benz è l'azzeramento delle emissioni. Questo è certo. Tuttavia, la trasformazione potrebbe richiedere più tempo del previsto". Il presidente e CEO di Mercedes-Benz, Ola Källenius, lo ha detto durante l'assemblea annuale degli azionisti.

La transizione verso l'elettrico è rallentata da un ritmo di crescita delle vendite fiacco e i motori a combustione appaiono così destinati ad avere una vita ancora lunga, anche dopo il 2030. Mercedes, infatti, non è la sola a voler costruire motori a combustione "fino a quando i clienti li vorranno". Di recente lo hanno dichiarato Renault e Skoda, mentre anche Stellantis parla di "flessibilità".

Sempre flessibili

Källenius ha dichiarato che Mercedes ha impostato i propri impianti in modo flessibile, così da poter adeguare la capacità produttiva sia per le auto a gas che per quelle elettriche a batteria per soddisfare la domanda dei consumatori.

Alcune case automobilistiche, tra cui General Motors e Ford, hanno iniziato a frenare gli investimenti nei veicoli elettrici alla fine dell'anno scorso, citando una domanda inferiore alle aspettative da parte di una clientela in evoluzione. Negli ultimi mesi le vendite di veicoli elettrici hanno effettivamente subito qualche rallentamento, soprattutto se si considera il primo trimestre negativo di Tesla.

Ma non bisogna fraintendere le previsioni negative di Mercedes e di altri. Le vendite di veicoli elettrici sono cresciute molto negli ultimi anni e continueranno ad assorbire una quota crescente del mercato automobilistico globale.

Come vanno le vendite di elettriche

Le vendite di veicoli elettrici del marchio Mercedes-Benz sono aumentate del 73% nel 2023. Il passo indietro potrebbe avere anche a che fare con le preoccupazioni sulla redditività delle auto elettriche. Già l'anno scorso, Mercedes aveva avvertito che il mercato "brutale" dei veicoli elettrici avrebbe potuto danneggiare i suoi margini. 

È anche importante notare che Mercedes non sta facendo bene sul fronte elettrico come la sua rivale perenne: BMW. L'anno scorso le auto elettriche hanno rappresentato il 14,7% delle vendite globali di BMW, contro l'11,8% di Mercedes. In termini assoluti, BMW ha venduto 376.183 veicoli elettrici tra i suoi marchi nel 2023. Le vendite di veicoli elettrici di Mercedes-Benz sono state di 240.600 unità.