La Fiat 500 elettrica sarà anche ibrida, una notizia confermata ormai qualche tempo fa dalla stessa Casa e ribadita oggi da Olivier Francois (numero uno del brand) in occasione dei festeggiamenti dei 125 anni della Casa. 

Ora sappiamo anche quando arriverà - tra 18 mesi, vale a dire fine 2025 - e soprattutto come si chiamerà. Già perché pur mantenendo l'iconico nome Fiat 500 toglierà la "e" della versione a batterie e aggiungerà il nome "Torino", per celebrare la città dove nascerà. 

Casa a Mirafiori

La nuova Fiat 500 Torino verrà infatti assemblata nello stabilimento di Mirafiori, dal quale escono anche le versioni elettriche. Nessun problema con l'italian sounding quindi, quello che ha portato al cambio di nome dell'Alfa Romeo Junior, fu Milano. 

Non ci sono ancora dettagli ufficiali sul motore, anche se il maggiore indiziato pare essere il nuovo 1.2 3 cilindri mild hybrid (capace però di muovere l'auto anche in modalità 100% elettrica per una manciata di chilometri) in versione da 100 CV, già utilizzato da Fiat 600, Jeep Avenger e nuova Lancia Ypsilon.

<p>Fiat 500 ibrida, il render di Motor1</p>

Fiat 500 ibrida, il render di Motor1

A livello di stile dovrebbe riprendere praticamente tutti gli elementi della Fiat 500e, aggiungendo naturalmente lo scarico posteriore. 

A cambiare profondamente saranno i prezzi. Attualmente la Fiat 500 elettrica parte da 29.950 euro. L'adozione della motorizzazione ibrida porterà a un sostanziale abbattimento del listino, per toccare i circa 18.000 euro per la versione base, superando di poco i 20.000 per la top di gamma.