Piccolo ritocco per il SUV che ha nuovi colori, personalizzazioni e l’impianto audio Bose

Compatto, grazie alle sue dimensioni che superano di poco i quattro metri di lunghezza, e versatile, come tutti i crossover, dal 2010 è stato un vero e proprio punto di riferimento nel competitivo segmento dei B-SUV e punto forte dell'intera gamma Nissan. Solo per fare un esempio: nell’anno solare 2017 sono stati venduti in Europa 95.000 Juke, con una quota di mercato del 7,7% nel segmento, in Italia nello stesso periodo gli esemplari consegnati sono stati 7.290. A distanza di otto anni dalla prima generazione, il crossover compatto si rifà il look, aggiungendo nuovi dettagli estetici e incrementando la possibilità di personalizzazione. Non solo: a bordo i sistemi di assistenza alla guida del brand giapponese sono accompagnati dall’impiego di un impianto audio Bose di ultima generazione.

Com’è

Le novità riguardano innanzitutto il design che riprende le linee della versione precedente ma introduce nuovi dettagli, come la griglia V-Shape dalla finitura Dark Chrome, i gruppi ottici dalle finiture brunite e calotte degli specchietti retrovisori con indicatori di direzione a LED. I fendinebbia a LED sono ora di serie a partire dall'allestimento Acenta. Su Nissan Juke MY2018 debuttano anche due nuovi colori esterni (Vivid Blue e Chestnut Bronze) mentre per quanto riguarda le personalizzazioni interne all’Enigma Black si aggiungono ora i “motivi” Energy Orange e Power Blue. Ma la customizzazione del modello, che ognuno può “cucirsi” addosso come un abito di alta sartoria, non finisce qui: anche all’estero è possibile disporre del tema Energy Orange per le finiture dei paraurti anteriore e posteriore, il battitacco laterali e le calotte per gli specchietti. Il volante è rivestito in pelle pregiata e il quadro strumenti diventa ancora più chiaro e leggibile grazie alla nuova visualizzazione delle informazioni “bianco su nero”, già dalla versione Visia. Cerchi in lega da 16”, 17” e 18”, questi ultimi disponibili sull’allestimento top di gamma con inserti colorati. Disponibile in tre allestimenti (Visia, Acenta e, per il mercato italiano, la versione top di gamma Bose Personal Edition), Juke è in vendita in tre declinazioni differenti, in base alla motorizzazione che si sceglie. A disposizione il DIG-T 1.2 benzina da 115cv solo su Acenta, il 1.6 Eco GPL da 117cv su Visia e Acenta e il1.5 dCi da 110cv su Visia, Acenta e Bose Personal Edition. La scelta del GPL, che vede Juke pioniere tra i crossover compatti, segue il trend positivo del mercato italiano che nel 2017 ha segnato un 6.5% sul totale vendite in Italia. Scelta che si dimostra oggi sempre più conveniente non solo per quanto riguarda i consumi ma anche per evitare i blocchi del traffico sempre più frequenti, soprattutto nelle grandi città. Nel segmento B-SUV, in particolare, il peso del GPL nel 2017 è stato del 2,5% (+497% rispetto al 2016). Inoltre, il nostro Paese continua ad essere leader in Europa per la diffusione di auto alimentate a GPL, con circa l’80% di tutte le vetture GPL vendute in Europa.

Leggi anche:

Come va?

La versione provata per il nostro test è stata la Juke in allestimento Bose Personal Edition 1.5 dCi diesel, una di quelle che potrebbero rappresentare il cuore della gamma per questo modello. Nonostante infatti le incertezze del mercato sul diesel, che sta calando lentamente a vantaggio del benzina negli ultimi mesi anche se il gasolio resta la prima scelta degli automobilisti italiani, la versione più venduta - fino ad oggi - di Juke è proprio quella equipaggiata con il motore a gasolio (il 72% del mix di vendita). Silenzioso e scattante, questo motore riesce a tenere bassi i consumi e a raggiungere la coppia di 260 Nm tra i 1.750 ed i 2.500 giri al minuto per una guida più fluida e morbida. Tutto abbinato ad un cambio manuale a sei rapporti dagli innesti corti.

Curiosità

Per la prima volta su Nissan Juke sale a bordo l’impianto Bose Personal Sound System, che offre un’esperienza d’ascolto a 360°, di totale immersione nel suono. Questo impianto è un'esclusiva Nissan e prevede, oltre all’elaborazione digitale dei segnali, sei altoparlanti ad alte prestazioni, di cui due, gli audio Bose UltraNearfield, integrati nel poggiatesta del guidatore. La risposta in bassa frequenza degli altoparlanti nelle portiere anteriori è tale da rendere superfluo il subwoofer, con risparmio di spazio nel bagagliaio. Altro punto di forza della vettura sono le tecnologie Nissan Intelligent Mobility, con le funzioni avviso cambio corsia involontario, sistema copertura angoli ciechi, sistema di allerta oggetti in movimento e Intelligent Around View Monitor. Tecnologie Nissan Intelligent Mobility e impianto audio Bose Personal sono di serie nella versione top di gamma BOSE Personal Edition.

Quanto costa

I prezzi partono da 19.660 euro per la versione Visia GPL e 1.5 dCi fino a 24.320 euro per la versione Bose Personal Edition.

Fotogallery: Nissan Juke 2018

Nissan Juke

Motore 1.5 dCi
Potenza 110 CV
Prezzo della versione provata 24.320 euro
In vendita Già in vendita
Accelerazione 0-100 km/h 11,2 secondi
Consumi 4,0 - 4,1 l/100 km (a seconda dei cerchi da 16”-17” o da 18”)
Emissioni 104 - 107 g/km CO2 (a seconda dei cerchi da 16”-17” o da 18”)