Il nuovo tre cilindri a gasolio ha un'efficienza da record. Peccato per la rumorosità al minimo

Le auto con motore diesel sono destinate a scomparire dai listini? Il mercato e i sempre più stringenti limiti sulle emissioni allo scarico di particolato e ossidi di azoto sembrano dire di sì, ma per chi ha bisogno di viaggiare a gasolio c'è ancora una speranza.

Nonostante i blocchi del traffico anti diesel ci sono infatti Costruttori che non abbandonano la produzione di auto a gasolio e automobilisti che ne sono ben lieti. Fra questi c'è Opel che sulla sua Astra restyling fa debuttare addirittura un nuovo motore diesel (cosa ormai rara) 1.5 CDTI a tre cilindri da 122 CV, diventando protagonista della prova consumi reali Roma-Forlì.

Efficienza fuori dall'ordinario

L'eccellente prestazione dell'Opel Astra diesel 1.5 CDTI 122 CV con cambio manuale a 6 marce si esprime nei numeri di un risultato davvero eccezionale: 3,15 l/100 km che si traducono in una percorrenza di ben 31,75 km/l e in una spesa per il gasolio di soli 14,16 euro.

Fotogallery: Opel Astra restyling 2019

Un'efficienza di così alto livello è davvero difficile da trovare sulle auto di oggi e dimostra ancora una volta la superiorità di rendimento e i bassissimi consumi della creazione di Rudolf Diesel.

Quinto risultato di sempre

Se prendiamo la classifica consumi reali troviamo la rinnovata Opel Astra 1.5 CDTI al quinto posto assoluto, vicina anche alle migliori ibride plug-in, e al terzo posto fra le diesel. Meglio dell'Astra hanno fatto solo la piccola Mazda2 1.5 SKYACTIV-D (3,10 l/100 km - 32,2 km/l) e la campionessa Mercedes A 180 d (3,00 l/100 km - 33,3 km/l), mentre un gradino sopra ci sono Hyundai Ioniq Plug-in Hybrid (2,90 l/100 km - 34,4 km/l) e Toyota Prius Plug-in Hybrid (2,50 l/100 km - 40,0 km/l).

Opel Astra restyling 2019
Opel Astra restyling 2019

L'Astra 1.5 CDTI si prende il lusso di battere altre regine dell'efficienza come Toyota Prius AWD-i (3,20 l/100 km - 31,2 km/l) e Citroen C3 BlueHDi 100 (3,28 l/100 km - 30,4 km/l).

Diesel tre cilindri brioso, ma rumoroso al minimo

La versione provata è la ricca Ultimate che propone cerchi da 17", fari full LED adattivi IntelliLux, rivestimenti interni in Alcantara, pacchetto OPC Line nell'abitacolo, sedili anteriori ergonomici e Multimedia Navi Pro. Se a questo si aggiunge la vernice metallizzata e il sistema di riconoscimento segnali stradali e pedoni la spesa tocca i 31.670 euro, promozioni escluse.

Opel Astra restyling 2019

Con questa cifra si ottiene un'ottima cinque porte con buone capacità di carico, comodità di viaggio e prestazioni interessanti. Il motore spinge sempre bene, nonostante un po' di "vuoto" sotto i 1.800 giri/min e permette anche una guida briosa.

Opel Astra restyling 2019
Opel Astra restyling 2019

La rumorosità e le vibrazioni del tre cilindri si notano particolarmente all'avvio (soprattutto nello stop/start), al minimo e in manovra, ma spariscono in velocità. Bene il mantenimento corsia. Peccato che con il cambio manuale non si possa avere il cruise control adattivo.

Consumi da primato in ogni situazione

L'Opel Astra 1.5 CDTI 122 CV inanella una serie di risultati da record anche nelle altre prove di consumo, partendo dai 5,7 l/100 km (17,5 km/l) nel traffico del centro di Roma che rappresentano una delle migliori prestazioni di sempre fra le non elettrificate. Quasi da record assoluto sono anche i 3,9 l/100 km (25,6 km/l) nell'utilizzo misto urbano-extraurbano e pure nei viaggi in autostrada non supera i 4,6 l/100 km (21,7 km/l).

Opel Astra restyling 2019

La tedesca col nuovo "millecinque" diesel se la cava alla grande anche con le prove al limite, ottenendo una media di 2,8 l/100 km (35,7 km/l) nell'economy run e i 14,3 l/100 km (6,9 km/l) nella prova del massimo consumo. Alla fine del test di quasi 900 km complessivi il computer di bordo riporta una media di 4,0 l/100 km (25,0 km/l).

Cosa dice il libretto

Modello Alimentazione Potenza Omologazione Emissioni CO2
(NEDC)
Emissioni CO2
(WLTP)
Opel Astra 1.5 CDTI 122 CV MT6 5 Porte Ultimate Gasolio 90 kW Euro 6d-TEMP-EVAP-ISC 92 g/km 118 g/km

Dati

Vettura: Opel Astra 1.5 CDTI 122 CV MT6 5 Porte Ultimate
Listino base: 30.800 euro
Data prova: 22/05/2020
Meteo (partenza/arrivo): Sereno, 32°/Sereno, 28°
Prezzo carburante: 1,249 euro/l (Diesel)
Km del test: 898
Km totali all'inizio del test: 1.413
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 83 km/h
Pneumatici: Continental EcoContact 6 - 225/45 R17 91V (Etichetta UE: B, A, 71 dB)

Consumi

Media "reale": 3,15 l/100 km (31,75 km/l)
Computer di bordo: 3,2 l/100 km
Alla pompa: 3,1 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 14,16 euro
Spesa mensile: 31,47 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 508 km
Quanto fa con un pieno: 1.524 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.