La 1.3 turbo ricaricabile alla spina entra nell'olimpo delle più efficienti e fa più di 80 km in elettrico

La prima Mercedes Classe A in versione ibrida plug-in si concede il lusso di consumare appena 3 litri di benzina per 100 km nella prova consumi reali Roma-Forlì e diventa così la terza auto più efficiente di sempre, a pari merito con la Classe A 180 d motorizzata diesel.

I 3,00 l/100 km che si traducono in ben 33,33 km/l di percorrenza danno bene l'idea di quanto raffinata sia la meccanica di questa compatta tedesca col 1.3 turbo benzina + elettrico da 218 CV abbinato al cambio automatico 8 marce doppia frizione. La spesa per il viaggio di 360 km da Roma a Forlì è di appena 19,12 euro, ovvero la somma di 15,54 euro di benzina e di 3,58 euro per l'elettricità (0,2301 euro/kWh x 15,6 kWh di capacità della batteria).

84 km in elettrico, un nuovo record per le plug-in

La nuovissima Mercedes A 250 e EQ-POWER Automatic impegnata in questa prova consumi riesce anche a stabilire un nuovo record di percorrenza elettrica in uscita da Roma: 84 km che battono ogni rivale, anche la Ford Kuga plug-in hybrid che recentemente aveva stabilito il nuovo limite di 65 km.

Fotogallery: Mercedes-Benz A 250e e B 250e

Con i suoi 3,00 l/100 km la Classe A ricaricabile alla spina si avvicina all'ancora imbattibile efficienza delle regine di categoria in classifica, ovvero la Prius Plug-in Hybrid da 2,50 l/100 km (40,0 km/l) e la Hyundai Ioniq Plug-in Hybrid da 2,90 l/100 km (34,4 km/l). La Mercedes Classe A ibrida plug-in supera poi nettamente le poche altre compatte PHEV provate, dall'Audi A3 e-tron (4,35 l/100 km - 22,9 km/l) alla Volkswagen Golf GTE (4,40 l/100 km - 22,7 km/), fino alla MINI Cooper S E ALL4 Countryman (5,25 l/100 km - 19,0 km/l).

Fra le poche con la ricarica in corrente continua (optional)

La Mercedes A 250 e EQ-POWER provata è in allestimento Premium ed è dotata di diversi optional interessanti come il pacchetto assistenza alla guida, il riconoscimento dei segnali stradali e il quadro strumenti digitale che offre davvero tante informazioni unito allo schermo centrale dell'MBUX. Dal prezzo base di quasi 45.000 euro si arriva così a superare i 49.000 euro, salvo promozioni.

Mercedes-Benz A 250e e B 250e (2019)
Mercedes-Benz A 250e e B 250e (2019)
Mercedes-Benz A 250e e B 250e (2019)

Con questa cifra si ottiene una compatta moderna, comoda e decisamente scattante che sfrutta i due motori per rapide accelerazioni e che riesce a consumare poco in ogni situazione. Anche viaggiando in modalità puramente elettrica a batteria carica si riescono sempre a percorrere almeno 60 km a zero emissioni.

Non all'altezza di tutto il resto è il funzionamento del cambio 8 marce a doppia frizione, non lineare e fluido come ci si aspetterebbe e con qualche slittamento di troppo quando agiscono entrambi i motori, benzina ed elettrico.
Interessante la presenza del caricatore di bordo da 7,2 kW di potenza che permette anche di "abbeverarsi" velocemente alle colonnine pubbliche a corrente alternata. La possibilità di ricarica in corrente continua a 110 kW è invece un optional da 610 euro che consigliamo vivamente a chi ha davvero fretta e può utilizzare le postazioni ultra veloci tipo Ionity.

Autonomia elettrica da primato

Arriviamo quindi al capitolo dei consumi in tutte le altre condizioni di utilizzo, partendo da quelli a batteria carica dove la Mercedes Classe A ibrida plug-in stabilisce una serie di record d'autonomia elettrica. Partendo dalla difficile prova del traffico di Roma troviamo un'ottima media di 20 kWh/100 km (5,0 km/kWh), per un'autonomia teorica di 78 km. Nell'utilizzo misto urbano-extraurbano il dato registrato è di 13,5 kWh/100 km (7,4 km/kWh), il migliore di sempre fra le PHEV, che porta la percorrenza elettrica a 115 km.

Mercedes-Benz A 250e e B 250e (2019)

Altrettanto buono è il consumo elettrico in autostrada dove la A 250 e EQ-POWER registra 21,9 kWh/100 km (4,5 km/kWh) per 70 km di autonomia. Nella prova dell'economy run il consumo a zero emissioni si stabilizza sui 10,8 kWh/100 km (9,2 km/kWh) e regala alla Classe A un nuovo primato di autonomia elettrica (teorica) di 143 km. La prova del massimo consumo con guida sportiva in salita segna invece una media di 50,0 kWh/100 km (2,0 km/kWh) per una percorrenza teorica di 31 km.

Consuma poco anche a benzina

Vediamo ora come se la cava la Classe A ibrida plug-in a batteria scarica quando viaggia alternando motore a benzina ed elettrico. Nel centro di Roma il consumo si attesta su un'ottima media di 5,8 l/100 km (17,2 km/l) e va ancora meglio in autostrada dove la richiesta di benzina si ferma ad appena 5,6 l/100 km (17,8 km/l).

Mercedes-Benz A 250e e B 250e (2019)

Nella guida mista urbana-extraurbana la media scende a 5,4 l/100 km (18,5 km/l). Per quanto riguarda le prove più estreme la A 250 e EQ-POWER ottiene i 3,3 l/100 km (30,3 km/l) nella prova dell'economy run e arriva ad un massimo di 27,0 l/100 km (3,7 km/l) quando si affronta la salita della prova di massimo consumo.

Cosa dice la carta di circolazione

Modello Alimentazione Potenza Omologazione Emissioni CO2
(NEDC)
Emissioni CO2
(WLTP)
Mercedes A 250 e EQ-POWER Automatic Premium Ibrido
(Benzina)
118 kW Euro 6d-ISC 32 g/km 154 g/km

Dati

Vettura: Mercedes A 250 e EQ-POWER Automatic Premium
Listino base: 44.708 euro
Data prova: 03/07/2020
Meteo (partenza/arrivo): Sereno, 35°/Pioggia, 28°
Prezzo carburante: 1,439 euro/l (Benzina) - 0,2301 euro/kWh (elettricità)
Km del test: 975
Km totali all'inizio del test: 725
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 80 km/h
Pneumatici: Pirelli Cinturato P7 - 225/45 R18 91W MO (Etichetta UE: B, A, 70 dB)

Consumi

Media "reale": 3,00 l/100 km (33,33 km/l)
Computer di bordo: 3,1 l/100 km
Alla pompa: 2,9 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 19,12 euro (15,54 euro di benzina + 3,58 euro elettricità)
Spesa mensile: 34,54 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 463 km
Quanto fa con un pieno: 1.167 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.