Con Dacia Jogger il marchio rumeno del gruppo Renault presenta una nuova familiare che è anche un po' multispazio e un po' SUV, con in più la possibilità di avere i 7 posti e la motorizzazione bifuel benzina/GPL.

Proprio la versione a GPL, ma con 5 posti, della Dacia Jogger è protagonista di questa nuova prova consumi reali, il nostro classico test di efficienza su 360 km dove registra una media di 6,80 l/100 km (14,71 km/l) e una spesa di 19,80 euro per il gas del viaggio.

Consumi da metà classifica

Con i suoi 6,80 l/100 km la Dacia Jogger TCe 100 GPL va a inserirsi nella parte centrale della classifica consumi auto a GPL, a pari merito con la Dacia Sandero di precedente generazione con lo stesso motore e subito davanti alla vecchia Kia Sportage 1.6 GDi ECO GPL (6,65 l/100 km - 15,0 km/l).

Dacia Jogger

Il risultato è leggermente inferiore a quello della Opel Crossland X 1.2 GPL 81 CV pre-restyling (6,45 l/100 km - 15,5 km/l), ma comunque migliore rispetto ai consumi di Fiat Tipo 1.4 GPL (7,50 l/100 km - 13,3 km/l) e di Dacia Duster 1.0 TCe 100 Eco-G GPL (7,65 l/100 km - 13,0 km/l).

Tanto spazio e buone prestazioni

La Dacia Jogger provata è la TCe 100 GPL ECO-G nel ricco allestimento Extreme che include cerchi in lega neri da 16", barre sul tetto modulari, climatizzatore automatico, telecamera posteriore, diplay infotainment da 8", key less entry e finiture esterne specifiche.

Dacia Jogger (2021)

L'aggiunta di vernice metallizzata, navigatore e pack Drive Plus porta il prezzo di listino a quota 19.850 euro, salvo incentivi statali. Con questa cifra si ottiene la versione a 5 posti che ha tantissimo spazio di carico posteriore, con un bagagliaio dalla volumetria variabile da 1.819 a 2.094 litri.

Dacia Jogger interni

Il motore 1.0 turbo a tre cilindri da 101 CV è capace di muovere con agilità la Jogger che pesa poco più di 1,2 tonnellate, unito al cambio manuale a 6 marce. Nessun problema di carenza di coppia anche nelle salite autostradali. L'assetto risulta neutro e sicuro in ogni condizione, così come il comfort di viaggio che resta buono anche sulle strade rovinate. Le finiture e i materiali, per quanto semplici, sono di buon livello e non mostrano problemi particolari.

In città l'efficienza cala

Nelle più frequenti condizioni di guida la Dacia Jogger TCe 100 GPL ECO-G manifesta una certa sete di GPL, leggermente superiore alla media del segmento. In particolare la guida nel denso traffico di Roma e la guida in autostrada impongono una perdita d'efficienza più sensibile.

Dacia Jogger (2021)

Nulla che però non possa essere compensato dalla buona capacità del serbatoio di GPL da 40 litri che garantisce autonomie a gas nell'ordine dei 400/500 km, cui si aggiunge il serbatoio di benzina da 50 litri che porta l'autonomia complessiva vicina ai 1.000 km.

I consumi nelle varie situazioni di guida

  • Traffico in città (Roma): 9,4 l/100 km (10,6 km/l)
    424 km di autonomia
  • Misto urbano-extraurbano: 8,0 l/100 km (12,5 km/l)
    500 km di autonomia
  • Autostrada: 9,2 l/100 km (10,8 km/l)
    432 km di autonomia
  • Economy run: 5,4 l/100 km (18,5 km/l)
    740 km di autonomia

Cosa dice la scheda tecnica

Modello Alimentazione Potenza Omologazione Massa a vuoto Emissioni CO2
(WLTP)
Dacia Jogger TCe 100 GPL ECO-G Extreme Benzina/GPL 74 kW Euro 6d-ISC-FCM 1.223 kg 118 g/km

Dati

Vettura: Dacia Jogger TCe 100 GPL ECO-G Extreme
Listino base: 18.300 euro
Data prova: 15/04/2022
Meteo (partenza/arrivo): Sereno, 23°/Sereno, 12°
Prezzo carburante: 0,809 euro/l (GPL)
Km del test: 812
Km totali all"inizio del test: 1.519
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 80 km/h
Pneumatici: Continental EcoContact 6 - 205/60 R16 92H (Etichetta UE: A, A, 71 dB)

Consumi

Media "reale": 6,80 l/100 km (14,71 km/l)
Computer di bordo: 6,7 l/100 km
Alla pompa: 6,9 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 19,80 euro
Spesa mensile: 40,01 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 364 km
Quanto fa con un pieno: 588 km

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.