In occasione del WWDC 2021, ieri Apple ha presentato alcune novità interessanti per la funzione Car Key e l'app Mappe

Come ogni anno, la consueta Apple WorldWide Developers Conference si è conclusa iersera con un mucchio di novità riservate ad iPhone, iPad e ad altri dispositivi mobili (e non solo) di casa Cupertino.

Per quel che ci riguarda più da vicino, sono state annunciate un paio di cosette interessanti: delle novità di iOS 15 relative alla chiave digitale dell’auto e alcune nuove funzioni riservate ad Apple Mappe. Ecco tutto.

L’iPhone come chiave dell’auto UWB

Usare il proprio iPhone per aprire e avviare l’auto è una novità che Apple aveva annunciato quasi un anno fa in occasione del WWDC 2020, una funzione che si serve della tecnologia NFC per mettere in comunicazione, su brevi distanze, il telefono e l’auto.

BMW è stata la prima casa automobilistica ad abbracciare questa funzionalità (nota anche come Car Key), aggiungendo le proprie chiavi digitali nell’app Wallet, perché sì, è chiaramente necessario il supporto dei produttori per fare in modo che il tutto funzioni.

Ciò detto, la novità vera e propria che Apple ha appena annunciato sta nell’implementazione in Car Key di una nuova tecnologia, la UWB (Ultra Wideband), una tecnica di trasmissione wireless a corto raggio che utilizza impulsi di energia a radiofrequenza di breve durata, che permette di aprire e far partire l’auto senza nemmeno estrarre il telefono dalla tasca.

Trattandosi di un protocollo usato in alcuni dispositivi medici e per altri impieghi professionali, che solo di recente è stato aggiunto come chip anche sui dispositivi di uso comune, è necessario che sia supportato sia dall’auto sia dal telefono (solo iPhone 11 e 12 al momento).

Le novità dell’app Mappe

L’app Wallet, con iOS 15 si arricchisce così di nuove chiavi dell’auto e dei documenti di riconoscimento, patente compresa (non in Italia, beninteso), ma per chi guida possono essere ancor più interessanti le novità riservate all’app Apple Mappe.

L’obiettivo è permettere agli utenti di usufruire di nuove maniere per visualizzare le indicazioni stradali ed esplorare. Per questo in iOS 15 Apple ha pensato di arricchire luoghi e cose con maggiori dettagli, nuovi colori delle strade, una modalità notturna ridisegnata, percorsi a piedi in realtà aumentata e un sistema di navigazione tridimensionale compatibile sia con iPhone che con Apple CarPlay.

In questo modo è più semplice riconoscere le corsie di svolta, le strisce pedonali, gli spartitraffico, le piste ciclabili e altre circostanze comuni e, grazie alle notifiche d’avviso, Mappe monitora gli aggiornamenti sul percorso scelto e comunica all’utente quando è quasi ora di partire, per non arrivare in ritardo.

Novità di iOS 15

Disponibilità

Consapevoli che, come al solito, la versione finale di iOS 15 sarà rilasciata nel prossimo autunno, in occasione del lancio dei nuovi iPhone, Apple ha annunciato che le chiavi dell’auto digitali saranno disponibili entro la fine dell’anno e solo coi veicoli dei produttori che sceglieranno di accogliere la funzionalità.

Stesso discorso vale per quanto riguarda le novità relative all’app Mappe, che arriveranno su Apple CarPlay non prima di fine anno, ma saranno anticipate dall’app per dispositivi mobili con il debutto di iOS 15, attualmente disponibile per gli sviluppatori e installabile per tutti (utenti consapevoli) dal mese prossimo col debutto della versione beta.