La versione sportiva avrà il motore a otto cilindri della Quattroporte e svilupperà circa 600 CV

Le poche critiche mosse nei confronti della Maserati Levante sono indirizzate verso alcuni “dettagli” tecnologici ed i motori. “Ma come? - è il pensiero di molti -. Cos’ha di criticabile un SUV con motori fino a 430 CV?”. La risposta è semplice: una vettura di questo blasone e lignaggio dovrebbe avere anche un più cattivo motore V8. Questo verrà lanciato molto probabilmente al Salone di New York (28 marzo-8 aprile), insieme alla versione d’impronta sportiva GTS.

Gli allestimenti sportivi saranno due?

La notizia era nell’aria e aveva già trovato conferma in alcuni esemplari di prova fotografati a Torino, visibilmente più cattivi e muscolosi rispetto alle Levante già conosciute. Ora però è stata confermata dalla Maserati: la casa del Tridente ha mostrato nelle scorse ore un primo teaser dell’auto, che secondo le ultime indiscrezioni dovrebbe avere il motore V8 3.9 dell’ammiraglia Quattroporte e una potenza di circa 600 CV. Le versioni previste dovrebbero essere due: la GTS e la più “arrabbiata” Trofeo.

Arrivano anche i fari a LED

L’immagine pubblicata dalla Maserati lascia intuire che sulla Levante 2018 saranno previsti i fari anteriori a LED, una dotazione non disponibile finora che rientra fra le mancanze imputate all’auto: le luci a LED sono un equipaggiamento previsto su quasi tutti i SUV di lusso e quello del Tridente era fra i pochi a non averli. Insieme a queste novità potrebbero arrivare migliorie per l’interno, insieme ai sistemi di assistenza alla guida visti recentemente sulle Ghibli e Quattroporte.

 





Fotogallery: 2019 Maserati Levante GTS new spy photos