Essenziale, di design, l'abitacolo della nuova Clio è l'evoluzione naturale di ciò che si trova sulle ultime Renault

E' attesissima, la nuova Renault Clio. Dopo avervi anticipato le (probabili) forme della carrozzeria grazie all'immagine rubata di un modellino, e dopo che Renault stessa ha diffuso un teaser venerdì scorso, è finalmente il momento di vedere com'è fatta dentro. Stavolta, con le immagini ufficiali. 

Lo grande schermo in verticale

Come anticipato nel sottotitolo, l'interno è stato completamente ripensato rispetto a quello della generazione attuale. Non rappresenta però una rivoluzione rispetto alle ultime creazioni Renault, Megane in particolare, ma anche Espace: l'elemento distintivo è infatti lo schermo centrale verticale, soluzione peraltro sposata anche da Tesla e Volvo. Detto questo, vi ricordiamo che la nuova Clio è tra le star annunciate del prossimo Salone di Ginevra. 

I tasti sono pochi ma non spariscono

Per fortuna, vien da dire: fino a che i comandi vocali capaci davvero di capire tutto ciò che gli si dice non saranno diffusi sulle auto di tutti i segmenti, un po' di pulsanti e rotelle non guastano di certo, ai fini della facilità d'uso. Le funzioni principali (temperatura climatizzatore e schermate principali del sistema di infotainment) della Clio rimangono dunque affidate a dei tasti fisici.

Interni Renault Clio 2019

Giochi di colore

Ciò che rimane della vecchia Clio è la voglia di "giocare" con gli accostamenti: la plancia è molto vivace sia nelle tonalità sia nelle forme. Altro elemento forte è l'orientamento verso il guidatore e la sportività: non solo la leva del cambio pare essere molto alta e vicina al volante, ma al centro della strumentazione spicca il contagiri, ovviamente digitale.

Fotogallery: Nuova Renault Clio interni