Sarà pre-ordinabile da settembre (con consegne da fine 2019) la versione a zero emissioni: ha 83 CV e 260 km di autonomia

La Seat Mii electric non è la prima elettrica della casa spagnola, che nel 1992 ha dotato di un motore a batterie la Toledo e negli scorsi anni ha fatto lo stesso con cinque esemplari della Mii (nell’ambito di un progetto sperimentale a Barcellona).

La Mii electric però è la prima Seat ad essere regolarmente in vendita: è possibile pre-ordinarla da settembre e arriverà nei concessionari entro fine 2019, poche settimane dopo il via alla produzione, fissato nel trimestre ottobre-dicembre. Questo modello perciò inaugura una nuova epoca per Seat, che il prossimo anno lancerà la berlina elettrica El Born e ha già programmato l’arrivo di altri modelli a batterie.

2020 Seat Mii Electric

Apri le porti dallo smartphone

La versione a zero emissioni della Mii richiama in tutto e per tutto il look di quella a benzina. Resta quindi una citycar sobria e assai compatta (è lunga solo 3,60 metri), che nella versione electric è impreziosita da particolari come le ruote da 16” in grigio opaco, le scritte “electric” sulla carrozzeria e l’assenza dello scarico, mentre all’interno sono presenti le luci a led diffuse, i sedili sportivi riscaldabili ed i rivestimenti in pelle per sterzo, pomello del cambio e freno a mano.

Sono di serie il mantenimento in corsia e il sistema multimediale Seat Connect, che permette al guidatore di usare il telefonino per gestire a distanza l’accensione e lo spegnimento delle luci, lo sblocco e la chiusura delle porte e l’attivazione del “clima”, in modo da trovare l’abitacolo già fresco prima di iniziare un viaggio.

Ce n'è per la guida di tutti i giorni

A livello tecnico non sono previste differenze con la Skoda Citigo e iV (i due modelli sono costruiti nella fabbrica slovacca di Bratislava), quindi la Mii electric è dotata di un motore a elettroni da 83 CV e 108 piccole batterie agli ioni di litio, in grado di stoccare 36,8 kWh.

La casa spagnola dichiara 260 chilometri di autonomia, 5 in meno della Skoda, quanti ne bastano per affrontare i percorsi di tutti i giorni senza il timore di ritrovarsi con le pile scariche.

Fotogallery: Seat Mii Electric